Dopo la Santa Messa inaugurale, fitto calendario di appuntamenti culturali e di intrattenimento aperto a tutti. Le anticipazioni sugli appuntamenti di ottobre

Sabato 18 e domenica 19 settembre, dalle 10.30 alle 18, al Centro Pime di Milano (via Monte Rosa 81), novantesima edizione del Congressino del Pime, che avrà il suo momento culminante nella Santa Messa, domenica 19 alle 10.30, con la consegna del Crocefisso ad alcuni sacerdoti, suore e laici in partenza per l’Asia, l’Africa e l’America Latina.

Quest’anno il Congressino coincide con l’anniversario dell’arrivo dei primi missionari, 170 anni fa, in Papua Nuova Guinea. Così il programma della festa è anche un tributo ai fondatori, alla loro avventura, al patrimonio storico che hanno custodito. Non solo. L’evento ha come sempre anche una valenza sociale per la città per la quale vuole essere un ritrovarsi sui valori fondanti dello spirito missionario, fra cultura e intrattenimento, per una ripartenza insieme verso un nuovo futuro, nel nome dell’amore fraterno che ha insegnato Gesù.

Dopo il Congressino missionario, l’1 e il 2 ottobre due giornate di approfondimento sulla figura di Maria Maddalena, prima missionaria, con un’anticipazione al seminario Pime di Monza venerdì pomeriggio e un convegno aperto a tutti sabato mattina presso il Centro Pime di Milano.

A partire dal 6 ottobre, tutti i mercoledì gli appuntamenti dell’Ottobre missionario Pime 2021. Quattro testimonianze, quattro modi di essere nel mondo e nella missione. Latitudini e spiritualità diverse, ma sempre con un’aspirazione verso l’Alto e verso l’altro. Ha la dimensione confortante e liberatoria del RESPIRO l’Ottobre missionario di quest’anno. Di ciò che apre, di ciò che salva. Con suor Antonella Tovaglieri, superiora delle Missionarie dell’Immacolata; don Claudio Burgio, fondatore dell’associazione Kayrós; padre Michael Davide Semeraro, monaco benedettino e grande conoscitore di “Charles de Foucauld; e padre Pier Luigi Maccalli, missionario della Società Missioni Africane (Sma), sequestrato nel Sahel per più di due anni. Oltre che in presenza, si potranno seguire le serate anche in diretta sul canale YouTube di Centro Pime.

Infine, in vista della canonizzazione di Charles de Foucauld, il Pime ha realizzato una mostra itinerante che racconta la vita, la spiritualità e l’attualità del “fratello universale”, che si può richiedere.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi