Redazione

La diocesi di Milano inizierà l’8 settembre il nuovo triennio pastorale dedicato al tema della famiglia, continuando il suo impegno missionario nella Chiesa e nella società.

Il percorso pastorale diocesano del triennio 2006-2009 concentra la sua attenzione sul tema della famiglia. Èin stretto rapporto con quello precedente dal titolo “Mi sarete Testimoni” e vuole essere una continuazione e uno sviluppo dello slancio missionario che abbiamo cercato di vivere in questi anni. La scelta del tema della famiglia focalizza ora tale slancio in un ambito decisivo e cruciale della vita della Chiesa e della società. La famiglia infatti è come la radice primaria e sostanziale delle relazioni tra gli uomini.

Se l’evidenza della realtà del nostro tempo ci porta realisticamente a riconoscere le tante difficoltà che molte famiglie vivono e i tanti problemi di cui soffre l’istituzione familiare, non di meno, anzi soprattutto, il percorso vuole aiutare a riconoscere che nell’esperienza di amore delle persone Cristo è presente, alimenta e vivifica tale storia di amore orientandola alla sua pienezza e verità.

Ma ciò comporta l’urgenza di fare emergere il volto di una Chiesa testimone di Gesù e del suo Vangelo nei confronti delle famiglie e della società intera, mettendo in luce la bellezza e la ricchezza di una famiglia che viva il matrimonio cristiano con amore sincero e profondo, fedele e coerente.

In questo quadro unitario prendono consistenza e concretezza le tre tappe secondo cui si articola il percorso pastorale dei prossimi tre anni.

Nella prima tappa (anno pastorale 2006-2007) l’accento è posto sul compito delle comunità e, in modo specifico, delle famiglie cristiane ad accogliere il Vangelo e a farne tesoro per la vita delle famiglie. Il titolo di questa prima tappa è: Famiglia ascolta la parola di Dio!

Nella seconda tappa (anno pastorale 2007-2008) si avranno particolarmente a cuore la trasmissione della fede e l’educazione all’amore. L’attuale contesto storico, che vede l’indebolirsi o l’interrompersi dei tradizionali canali della fede, mette in luce la necessità e l’urgenza di costruire un rapporto nuovo tra le generazioni, di ripensare contenuti credibili e nuovi stili per una comunicazione capace di trasmettere il senso di Dio e il gusto della vita. Il titolo di questa seconda tappa è: Famiglia comunica la tua fede!

La terza tappa (anno pastorale 2008-2009) vuole promuovere e accompagnare una presenza delle famiglie nella storia e nella società quali artefici di una nuova civiltà: una civiltà veramente umana e umanizzante, centrata sull’inviolabile dignità della persona.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi