La Fom festeggia la 40a edizione richiamando i temi dell’Esposizione universale. Nel sabato grasso ambrosiano la sfilata nel centro storico di Milano coinvolgerà circa 500 ragazzi

di Mario PISCHETOLA

Carnevale 2015

Prima dell’Expo arriva il Carnevale ambrosiano dei ragazzi nella sua quarantesima edizione, con un tema che si propone come l’anticipo naturale dell’Esposizione universale di Milano sull’alimentazione. Gli oratori metteranno in scena i migliori start-up culinari dimostrando che per fare buona cucina prima servono le cucine.

Pentole, forchette, cucchiai, fornelli, stoviglie di ogni genere e dal carattere innovativo prenderanno vita nelle sfilate e nelle feste che gli oratori stanno promuovendo su tutto il territorio della Diocesi di Milano, facendo in modo che siano i ragazzi con le loro famiglie i veri interpreti del Carnevale 2015.

Seguendo il tema «Pela, taglia, trita, cuoci» che la Fondazione Oratori Milanesi ha presentato il mese scorso, scenderanno in campo i più fantasiosi elettrodomestici, con avveniristiche soluzioni che cambieranno goliardicamente il futuro della gastronomia, della domotica e della robotica da cucina.

La sfilata simbolo degli oratori ambrosiani sarà, come è tradizione, quella del centro storico di Milano. Sono coinvolti circa cinquecento ragazzi che proporranno al pubblico milanese il «genio» del design in cucina. L’inizio è previsto per le 15 del Sabato grasso ambrosiano, sabato 21 febbraio, in corso Venezia (angolo via Palestro). Il percorso prevederà l’arrivo in piazza Beccaria percorrendo corso Venezia, piazza San Babila, corso Europa. Saranno presenti oratori di Milano e provenienti da Monza, Brugherio, Castellanza, Concesa, Cornate d’Adda e Pozzo d’Adda.

Accanto alla festa del centro di Milano, realizzata all’interno della programmazione promossa dal Comune di Milano, gli oratori saranno i protagonisti indiscussi delle altre sfilate che si svolgeranno in centinaia di comuni del nostro territorio ambrosiano. Molti saranno già in pista questo pomeriggio, dando inizio ai festeggiamenti; altri percorreranno le vie dei loro paesi nel sabato grasso, collegando idealmente tutta la diocesi in un unico fil rouge che vedrà migliaia di piccoli chef e gourmet alle prese con fornelli e posate di ultima generazione. Si conferma anche quest’anno la tendenza ad affidarsi alla proposta della Fom per avviare una collaborazione stretta con molte amministrazioni locali che patrocinano le feste promosse dagli oratori sapendo di ottenere il massimo coinvolgimento di ragazzi e famiglie.

La Fom in questo 2015 festeggia la quarantesima edizione del Carnevale ambrosiano dei ragazzi. La prima edizione risale al 1976 quando con un lunghissimo drago cinese la Fom organizzò uno spettacolare giro attorno al Duomo di Milano sotto la neve. In queste quaranta edizioni, con altrettanti temi diversi, gli oratori sono sempre stati promotori di uno stile che caratterizza ormai il Carnevale ambrosiano. Ogni proposta ha previsto l’utilizzo di materiali poveri e di recupero per la realizzazione di costumi e di carri – nel classico stile «robinsoniano» – e ha sempre puntato al coinvolgimento diretto dei più piccoli e delle loro famiglie, insieme ad animatori ed educatori, in ogni fase della realizzazione del Carnevale, dal confezionamento dei costumi in forma laboratoriale all’animazione di strada, all’allestimento dei carri e delle figurazioni.

Il Carnevale degli oratori si è poi distinto per la scelta dei temi, a volte evocativi di un evento storico o di attualità a volte più scanzonati e di moda, non perdendo mai di vista il rispetto delle persone e delle situazioni e il riferimento alla vita reale. L’attenzione che, anche in campo educativo, si deve all’Expo ha portato la Fom a non proporre una parodia del cibo ma a minare tutto quello che ruota intorno ad esso, affinché i temi legati all’alimentazione siano affrontati con serietà anche dai più giovani.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi