All’Auditorium San Fedele evento promosso dall'Ucsi Lombardia in collaborazione con la Fondazione Martini e l'Ordine dei Giornalisti della Lombardia (valido per la formazione permanente) e presentazione del secondo volume dell'Opera omnia

A Milano, sabato 26 novembre, un doppio evento dedicato al cardinale Carlo Maria Martini: nella prima parte della mattinata, alle ore 9, un incontro, promosso dall’Ucsi Lombardia in collaborazione con la Fondazione Martini e l’Ordine dei Giornalisti della Lombardia, sul rapporto tra Martini e i mass media; a seguire, la presentazione del secondo volume dell’Opera omnia, a cura della Fondazione Carlo Maria Martini in collaborazione con Bompiani.

Sono passati 25 anni dalla lettera pastorale dell’allora Arcivescovo di Milano Il lembo del mantello, in cui Martini concentrava la sua attenzione sui mezzi di comunicazione di massa (stampa, radio, televisione). A partire da un dialogo immaginario con il televisore, Martini tracciò i criteri di una comunicazione che fosse rispettosa della realtà e dell’uomo e che, proprio per questo, fosse in grado di diventare «lembo del mantello», ovvero strumento di educazione e di crescita.

Si tratta di una lettera rivolta anche ai professionisti della comunicazione, ai quali il Cardinale avanzava richieste precise in ordine alla libertà, alla dignità e all’etica professionale. Richieste ancora tremendamente attuali. Per questo l’evento rientra tra le proposte formative riconosciute dall’Ordine dei Giornalisti.

Intervengono: Guido Formigoni, ordinario di Storia contemporanea presso lo Iulm; monsignor Roberto Busti, vescovo emerito di Mantova e già portavoce del cardinale Martini; padre Carlo Casalone, gesuita, presidente della Fondazione Martini. Porteranno la loro testimonianza tre giornaliste: Silvia Giacomoni, Maria Cecilia Sangiorgi ed Elisabetta Soglio.

Tra le 12 e le 13, dopo un momento di pausa, ci sarà invece la presentazione del secondo volume dell’Opera omnia martiniana, edita da Bompiani in collaborazione con la Fondazione Martini. Nel volume I Vangeli. Esercizi spirituali per la vita cristiana vengono raccolti i corsi di esercizi dedicati ai quattro Vangeli tenuti da Martini in diverse occasioni e con diversi destinatari. I commenti ai Vangeli così raccolti diventano veri e propri percorsi spirituali nella tradizione gesuitica degli Esercizi di Sant’Ignazio: un’esperienza forte di conversione, per ascoltare, discernere e decidere. La presentazione del volume sarà a cura del professor Guido Formigoni e di padre Carlo Casalone. L’evento sarà anche l’occasione per una prima anticipazione sulle iniziative in programma per il 2017, 90° anniversario della nascita di Carlo Maria Martini, in particolare il lancio del Progetto Archivio.

Per i giornalisti che desiderano ottenere i crediti formativi (4), è necessaria l’iscrizione attraverso la piattaforma Sigef

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi