L’anniversario della scomparsa di Gianna Beretta Molla celebrato con diversi appuntamenti promossi dal Decanato di Magenta e dalle parrocchie di San Martino, San Giuseppe Lavoratore e Presentazione del Signore

di Maria Teresa ANTOGNAZZA

50° Gianna Beretta Molla

Questo 2012 è un anno davvero speciale per la memoria della mamma santa della diocesi di Milano: il 4 ottobre di novant’anni fa, infatti, nasceva a Magenta Gianna Beretta. La sua morte avveniva quarant’anni dopo, all’alba del 28 aprile 1962, nella casa dove viveva con tutta la sua famiglia, a Pontenuovo di Magenta. Per celebrare degnamente il 50° della salita al cielo della giovane sposa di Pietro Molla, madre e medico, sono diversi gli appuntamenti messi in calendario dal Decanato di Magenta e dalle tre parrocchie di San Martino, San Giuseppe Lavoratore di Pontenuovo e della Presentazione del Signore di Mesero.

Si comincia con la Messa nel 18° anniversario della beatificazione: l’appuntamento è per martedì 24 aprile al cimitero di Mesero, dove nella Cappella di famiglia riposano le spoglie della santa, accanto alla figlia Mariolina e al marito. Presiede la celebrazione monsignor Serafino Spreafico, vescovo emerito della Diocesi di Grajaù in Brasile, amico di famiglia, che ha seguito il processo di canonizzazione.

Nella parrocchia di Pontenuovo di Magenta, invece, ci sarà una lunga notte di veglia e di preghiera, a partire dalle 20.45 di venerdì 27 aprile: dopo la celebrazione della Messa ci sarà l’esposizione eucaristica e l’adorazione fino al mattino seguente. Alle 8 Messa solenne, partendo dalla casa dei Molla dove Gianna è morta.

Sempre il 27, nella chiesa di Santa Maria Assunta di Magenta, alle 21.15 ci sarà una proposta musicale di meditazione, Il tempo del canto è tornato…, a cura del coro “San Bernardo” della parrocchia dei Santi Martino e Gaudenzio di Novara.

Sabato 28, anniversario della morte di santa Gianna, alla Madonna del Buon Consiglio a Pontenuovo di Magenta, alle 7.30 lodi e riposizione dell’Eucaristia e alle 8 Messa solenne, partendo dalla casa nuziale di Santa Gianna. L’avvenimento sarà ricordato anche a Mesero: alle 9.30 recita di un rosario al Cimitero e processione alla chiesa parrocchiale, dove alle 10 ci sarà la solenne concelebrazione presieduta dal vicario generale monsignor Carlo Redaelli. A Magenta, in basilica, Messa solenne alle 18 presieduta dal cardinale Raymond Leo Burke, prefetto del Supremo tribunale della Segnatura apostolica.

Infine, sempre la sera del 28 aprile, al santuario della Famiglia “Santa Gianna Beretta Molla” di Mesero, alle 21, ci sarà un concerto gospel del gruppo “Unavoce” di San Donato Milanese.

Nell’ambito di queste celebrazioni il Decanato propone anche una grande festa con le famiglie, domenica 29 aprile dalle 15.30, in piazza Mercato a Magenta, in preparazione all’Incontro mondiale delle famiglie che si terrà a Milano.

A maggio, invece, si ricorderà l’ottavo anniversario della canonizzazione della santa (16 maggio): il programma è in via di definizione e potrà essere consultato sul sito del Santuario a lei intitolato e dell’Associazione Amici di Santa Gianna. L’Associazione organizza, inoltre, un concorso per le scuole di Magenta su “Una Magentina conosciuta nel mondo. Santa Gianna Beretta Molla, medico, sposa, madre”, con il patrocinio del Comune. Dal 28 maggio al 3 giugno, con il patrocinio della Provincia, presso lo Spazio Oberdan (viale V. Veneto 2, Milano), sarà allestita la mostra fotografica “Santa Gianna Beretta Molla. Una Vita per la Vita”.

Info: www.amicidisantagianna.org.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi