È ancora aperta la raccolta benefica grazie ai doni che l’Arcivescovo ha messo a disposizione: quadri, creazioni di oreficeria, oggetti vari e di antiquariato. Il ricavato andrà a sostegno del «Fondo diamo lavoro» per sostenere progetti a favore di chi ha perso il posto

I regali del Cardinale 2016

Dieci quadri – tra i quali spiccano due opere del Settecento, un «Ecce Homo» e una «Madonna con Bambino e Santa» – sono tra i pezzi più pregiati che è possibile acquistare partecipando alla raccolta benefica promossa dal Rotary club Meda e delle Brughiere «I regali del Cardinale per chi ha perso il lavoro», contribuendo al «Fondo diamo lavoro» e aiutando chi è in difficoltà per la perdita dell’occupazione. L’arcivescovo di Milano, cardinale Angelo Scola, ha messo a disposizione oggetti personali ricevuti in dono quando era Patriarca di Venezia e da Arcivescovo di Milano e oggetti di pregio a lui donati espressamente per l’occasione.

Sul catalogo on line su www.rotarymeda.it si può prendere visione degli oggetti: dei 54 pezzi donati originariamente, ne sono rimasti 25. Oltre ai dieci, ci sono due creazioni di oreficeria e argenteria, due della sezione antiquariato e undici oggetti vari. Tra i pezzi d’antiquariato, un visore di miniature antico in legno finemente decorato. Gli oggetti messi a disposizione per la raccolta sono molto diversi tra loro: si va da ciotole giapponesi in cristallo a bicchieri decorati in argento, da un completo da cucina libanese a un servizio da the per 12 completo ceramica Portogallo con filo oro zecchino. Per la sezione oreficeria c’è una collana e un braccialetto oro con perle e collier oro con topazio azzurro.

Chi è interessato dovrà telefonare al numero dedicato 340.7442797 (dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 11 e dalle 15 alle 16) e successivamente inviare una mail a rotarymeda.famlav@libero.it indicando per ciascuna opera il numero e l’importo offerto; oppure inviare una mail a rotarymeda.famlav@libero.it, indicando per ciascuna opera il numero e l’importo offerto. Nell’arco delle 48 ore riceverà la risposta circa l’assegnazione delle opere, che potrà anche essere negativa qualora nello stesso lasso di tempo pervenisse un’offerta più alta. In caso di risposta positiva si dovrà procedere entro 48 ore al versamento dell’importo sul conto intestato a Rotary Meda Fondo famiglia-lavoro: Iban: IT58Y0837433360000014551071, Banca di Credito Cooperativo Barlassina filiale di Meda. Come causale, specificare il numero dell’opera del catalogo «I doni del Cardinale per il Fondo Diamo lavoro».

Essendo questo un progetto di solidarietà sociale non saranno accolte offerte al ribasso o destinate a una commercializzazione delle opere. Le offerte saranno devolute al finanziamento delle attività previste dal «Fondo diamo lavoro», terza fase del Fondo famiglia-lavoro, voluto dall’Arcivescovo. In particolare le offerte serviranno a finanziare le borse lavoro per le persone inserite nei tirocini formativi attivati nelle aziende partner del progetto.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi