Aperte le iscrizioni al Laboratorio di Pastorale giovanile, strutturato in quattro incontri fino al 18 febbraio presso il Movimento per la vita ambrosiano

di Nino PISCHETOLA

Laboratorio Pg

L’esperienza di un giovane diacono, che nella gioia dell’attesa per diventare sacerdote deve affrontare anche la sofferenza della malattia, è raccontata nel film Voglio essere profumo, ispirato alla figura di Alessandro Galimberti, un giovane seminarista morto nel 2003. Questa storia aprirà il Laboratorio di Pastorale giovanile, che quest’anno è sul tema della vita e si terrà in una sede significativa: il Movimento per la vita ambrosiano (via Tonezza, 5 – Milano).

Al primo incontro di sabato 21 gennaio, alle 15, ci sarà la proiezione del film e interverrà anche il regista Filippo Grilli. Le altre tappe del Laboratorio sono in programma sabato 28 gennaio, 4 febbraio e 18 febbraio, sempre a partire dalle 15.

I giovani partecipanti proseguiranno l’itinerario facendosi aiutare da altre tre esperienze. Quella della dottoressa Chiara Atzori, medico ospedaliero specialista in infettivologia, che affronterà il tema “Giovani e affettività” sull’educazione alla sessualità nella differenza tra uomo e donna. Nell’incontro successivo Nicola Natale, ginecologo, parlerà delle cosiddette pillole per la contraccezione d’emergenza spiegandone gli usi, le modalità, gli effetti anche di tipo abortivo e le controindicazioni. L’ultimo appuntamento sarà con don Maurizio Gagliardini, fondatore dell’Associazione “Difendere la vita con Maria”, che spiegherà ai giovani presenti come l’Associazione si preoccupa di dare dignità ad ogni vita.

Il Laboratorio di Pastorale giovanile, che prende il titolo del film Voglio essere profumo, ha sullo sfondo la 34ª Giornata nazionale per la vita che la Chiesa italiana celebrerà il 5 febbraio proprio sul tema “Giovani aperti alla vita”. In questa occasione il Movimento per la vita ambrosiano e il Servizio Giovani organizzano anche la proiezione del film Non lasciarmi, in programma il 6 febbraio alle 21 presso il Cinema Teatro Osoppo (via Osoppo, 2 – piazzale Brescia – Milano). Il film di Mark Romanek racconta i rapporti e gli amori sotto i quali si agitano interrogativi etici e filosofici sul senso dell’esistenza umana.

Info: Servizio Giovani di Pastorale giovanile (via Sant’Antonio 5, Milano; tel. 02.58391330;  giovani@diocesi.milano.it).

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi