Li ha compiuti il 18 dicembre don Piero Arrigoni, il sacerdote ambrosiano più anziano, che qualche mese fa ha festeggiato anche i 75 anni di presbiterato

Don Piero Arrigoni

Il prete più anziano della Diocesi di Milano ha festeggiato ieri i 100 anni. È don Piero Arrigoni, nato il 18 dicembre 1914 a Vedeseta (Bergamo) e consacrato sacerdote il 13 giugno 1939 dal Beato cardinale Alfredo Ildefonso Schuster.

Subito gli fu affidata la comunità di Morterone (Lecco), dove – oltre che per l’azione pastorale – si distinse per l’aiuto prestato ai partigiani e agli alleati al tempo della seconda guerra mondiale (azione per la quale ha ottenuto l’onorificenza di Commendatore al merito della Repubblica) e per essere stato per anni il primo e unico maestro della scuola del paese (che per il suo isolamento faticava a trovare maestri disponibili a insegnare in loco). Dopo la guerra convinse le autorità provinciali a realizzare una strada che collegasse Ballabio a Morterone, in sostituzione della vecchia mulattiera.

Don Piero è stato successivamente parroco a Caglio (Como), in Vallassina, dove risiede attualmente. Qui, in giugno, ha festeggiato i 75 anni di sacerdozio, ricorrenza per la quale ha ricevuto anche una pergamena con la benedizione di papa Francesco, accolta con grande commozione. E qui è stato a visitarlo l’Arcivescovo, cardinale Angelo Scola, in occasione della sua visita pastorale ad Asso nella scorsa estate. 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi