All’inizio dell’Avvento una due-giorni di ritiro presso i Saveriani di Desio. Al centro il significato delle scelte che orientano la propria esistenza

di Marta VALAGUSSA

muhammed-fayiz-60429-unsplash-810x385

Come ogni anno l’Azione Cattolica ambrosiana propone ritiri di Avvento anche ai giovanissimi (adolescenti e 18enni, studenti delle scuole superiori). Gli esercizi spirituali offrono un’occasione di silenzio, riflessione e condivisione, nonostante il clima di perenne movimento e continue sollecitazioni dal mondo digitale in cui vivono quotidianamente.

L’Azione Cattolica ambrosiana crede fermamente nell’importanza per un giovanissimo di fermarsi, soprattutto nei momenti forti dell’anno, per riflettere sulla propria crescita, sui prossimi passi da compiere e sui progetti per il futuro. L’obiettivo del ritiro spirituale è quello di vivere un’oasi di silenzio e contemplazione, in cui prendere le distanze dalla quotidianità, salire al monte, distendere il respiro dopo settimane di affanno, porsi in ascolto e lasciarsi incontrare dal Signore. Nonostante la dimensione riflessiva sia preponderante, gli esercizi si vivono in un contesto di fraternità e convivialità. È così possibile conoscere altri ragazzi, provenienti tutta la diocesi, e con loro condividere domande, dubbi, pensieri e convinzioni. Il percorso proposto è valido per tutti i ragazzi dai 14 ai 18 anni che vivono nella diocesi di Milano.

Gli esercizi si terranno sabato 23 e domenica 24 novembre a Desio, presso l’Istituto Missionario dei Saveriani (via don Milani 2). I responsabili dei giovanissimi di Azione Cattolica ambrosiana hanno deciso di affrontare il tema del discernimento: cosa significa fare una scelta? Da dove iniziare? Come fare per decidere? Cosa tenere presente? Come orientarmi? Queste e altre domande aiuteranno i giovanissimi a osservare criticamente la propria vita e a metterne a fuoco alcune dimensioni, in particolare in riferimento alla scuola, alla famiglia, agli amici, allo sport, all’uso dei mezzi digitali. Il percorso degli esercizi spirituali sarà accompagnato dall’approfondimento della figura degli angeli, testimoni e messaggeri, coloro che nel Vangelo si rendono presenti in modalità uniche e del tutto particolari, per comunicare un messaggio significativo per la vita di colui che lo riceve. Pensiamo all’annuncio di Gabriele a Maria, o al mattino di Pasqua, ma anche alla vita di Giuseppe che per ben due volte sogna un angelo che lo consiglia di accogliere Maria come sposa e pochi mesi dopo lo avverte del pericolo scaturito dalla rabbia di Erode per la nascita di Gesù.

Info: www.azionecattolicamilano.it
Iscrizioni: tel. 02.58391328; segreteria@azionecattolicamilano.it

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi