Al Monastero sul Sacro Monte di Varese, sul tema «Sali verso di me sul monte e rimani lassù», un'esperienza caratterizzata da momenti di preghiera, di silenzio e di lavoro

Sacro MOnte Varese

Da martedì 16 a domenica 21 agosto la comunità delle Romite ambrosiane del Sacro Monte di Varese, in collaborazione con il Servizio Giovani di Pastorale Giovanile, propone ai giovani dai 20 ai 30 anni un’esperienza di vita comunitaria sul tema «Sali verso di me sul monte e rimani lassù», caratterizzata da momenti di preghiera, di silenzio e di lavoro secondo il ritmo monastico. Un invito a interrogarsi sulla propria fede, sulla ricchezza racchiusa nella storia e nella spiritualità di un monastero e su cosa queste ultime possano dire alla vita di un giovane.

I giovani saranno ospitati presso il Centro di Spiritualità delle Romite ambrosiane, con camere e luoghi riservati agli ospiti (sarà necessario portare sacco a pelo o lenzuola, asciugamani, vestiti adatti per i lavori all’aperto, quaderno per gli appunti e Bibbia). Per coprire i costi dell’ospitalità, i giovani verseranno un’offerta libera.

Verrà dato ampio spazio alla meditazione sulla Parola e a riflessioni su un tema di spiritualità monastica. Non mancheranno momenti di condivisione e la possibilità di visitare alcuni luoghi significativi del Sacro Monte di Varese, patrimonio di fede e di arte.

Ecco il programma di massima di ciascuna giornata (arrivo previsto alle 17 del martedì, partenza fissata nel pomeriggio della domenica):
7.30 Lodi
8 Santa Messa e ora Terza
9.30-11.30 Lavori in giardino e vari da definire
12 Ora Sesta
Pranzo, riordino refettorio, riposo
15 Riflessione guidata dalle Romite ambrosiane
Tempo per la riflessione personale fino al Vespro
18 Vespro (il venerdì il Vespro è alle 19)
18.30-19.15 Tempo per una ripresa e condivisione della riflessione ascoltata
19.15 Cena e riordino
20.30 Serata insieme (testimonianza vocazionale, film, adorazione…)
22.30 Compieta

Info e iscrizioni: tel. 0362.647500; giovani@diocesi.milano.it (necessario un preventivo colloquio di conoscenza con il responsabile dell’ufficio, don Maurizio Tremolada).

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi