Dall'invito del Papa all’ascolto nasce la proposta di un incontro al Centro diocesano rivolto ad atleti juniores-open e agli allenatori dai 18 ai 29 anni. In allegato riflessioni e testimonianze

Giovani-passione-sportiva-2018-Sito-2

È ormai entrato nel vivo il cammino di preparazione al Sinodo dei giovani, in programma nell’ottobre del 2018, e in vista di quell’appuntamento papa Francesco ha espresso il desiderio di mettersi in ascolto «della voce, della sensibilità, della fede» e perfino «dei dubbi e delle critiche» dei giovani stessi. Una fase di ascolto che anche la Chiesa ambrosiana ha avviato da tempo e che ora coinvolge anche il mondo dello sport

Lunedì 22 gennaio, al Centro diocesano – Casa Ildefonso Schuster (via Sant’Antonio 5, Milano), dalle 21 alle 23, è infatti in programma un incontro curato dal Servizio per l’oratorio e lo sport e dal Servizio per i giovani e l’università, rivolto ad atleti juniores-open e giovani allenatori (18-29 anni). «La serata rappresenta quel momento di “ascolto” dei giovani richiesto anche per lo sport nell’ambito della preparazione al Sinodo», conferma don Alessio Albertini, segretario della Commissione diocesana per lo sport e consulente ecclesiastico del Centro sportivo italiano. «Desideriamo esplorare ambizioni, speranze e paure delle giovani generazioni. Non un sondaggio, o una conferenza, ma uno strumento teso all’ascolto che vuole favorire un confronto», precisa don Massimo Pirovano, responsabile del Servizio per i giovani e l’università.

Nei giovani praticanti lo sport è qualcosa di così radicato che è diventato di fatto una scuola di vita. La pratica sportiva ha in sé qualcosa che scuote i giovani e mette in moto la costanza, la dedizione, il coraggio, la forza di volontà. Nei giovani sportivi ci sono qualità che vale la pena porre a tema.

Nella serata – condotta da Nando Sanvito, giornalista che dello sport ha fatto qualcosa di più che una semplice professione -, in un clima giovane e vivace, atleti e allenatori avranno modo di raccontare che cosa hanno imparato dallo sport e quali siano gli elementi dello sport che riescono a coinvolgerli e a far tirare loro fuori il meglio di loro stessi. Parleranno anche di sogni, di aspirazioni e di quei desideri che hanno bisogno di attenzione e assunzione di responsabilità da parte del mondo degli adulti e, quindi, anche della comunità cristiana. Ci sarà quindi la possibilità di raccogliere quelle sensibilità, ma anche quei dubbi e quelle critiche che, provenienti dal mondo sportivo, saranno poi trasmesse all’assemblea pre-sinodale dei giovani.

Iscrizioni on line compilando i moduli allegati (per gruppi o singoli).

L’hashtag della serata sarà #passionesportiva

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi