Un’esperienza di deserto, silenzio e digiuno proposta dalla Duomo Viaggi e dall’Azione Cattolica ambrosiana a persone dai 18 ai 35 anni

di Luisa BOVE

pellegrinaggio

Per la prima volta la Duomo Viaggi, in collaborazione con l’Azione Cattolica ambrosiana, organizza per i giovani dai 18 ai 35 anni anni il Triduo pasquale a Gerusalemme, per vivere un’esperienza di deserto, silenzio e digiuno. Per la verità il soggiorno nella terra di Gesù è previsto dal 4 al 9 aprile con partenza da Milano e arrivo a Tel Aviv. Ad accompagnare il gruppo saranno don Ivano Valagussa, assistente di Ac, con Silvano Mezzenzana, responsabile della Duomo Viaggi. Le iscrizioni sono aperte e una dozzina di giovani hanno già aderito alla proposta (quota di partecipazione 895 euro).

«Il Triduo pasquale è il cuore dell’anno liturgico che si celebra nelle proprie comunità cristiane – spiega don Valagussa -, ma è anche vero che ci sono periodi o stagioni della vita in cui si è in ripresa della vita spirituale, ci si sta riavvicinando alla fede oppure si sta affrontando una scelta importante. Questo momento può essere caratterizzato da un’esperienza forte nei luoghi della passione, morte e risurrezione di Gesù. Si tratta quindi di una proposta straordinaria, in un momento particolare della vita, perché poi si torni a vivere il Triduo nella propria parrocchia». «È quindi una proposta spirituale – continua don Ivano – caratterizzata anche dall’essenzialità, condivisione, cammino, silenzio e digiuno per prepararsi alla Pasqua di risurrezione».

La prima tappa, giovedì santo, sarà a Gerico, con salita a piedi lungo il Wadi Qelt e al termine del percorso lavanda dei piedi con «il significato simbolico del lavarsi i piedi a vicenda», dice don Valagussa. Nel pomeriggio visita al Cenacolo e la sera celebrazione della Coena Domini e poi – secondo la tradizione ebraica – i giovani mangeranno erbe amare, harroset, uovo, sedano, costoletta d’agnello, pane azzimo e coppa di vino.

Venerdì santo visita al Monte degli Ulivi e alla chiesa del Gallicantu, dove si ricorda il tradimento di Pietro al canto del gallo. Quindi discesa a Gerusalemme, tappa alla cappella del Dominus Flevit e al Getsemani; al romitaggio è prevista una sosta di preghiera silenziosa e di meditazione (con digiuno a mezzogiorno), quindi celebrazione comunitaria del sacramento della Riconciliazione. Nel pomeriggio i giovani percorreranno la Via Dolorosa a partire dall’Arco dell’Ecce Homo fino alla basilica della Risurrezione, quindi visita al Calvario e al Santo Sepolcro. «Quel giorno valorizzeremo in particolare il gesto del “segno della croce” come sintesi della nostra fede e alla sera romperemo il digiuno facendo festa per la certezza della salvezza». Quindi rientro a Betlemme per il pernottamento.

Per il sabato è prevista la partenza di buon mattino per il nord, il gruppo infatti raggiungerà Nazaret per la visita alla Basilica dell’Annunciazione e agli scavi annessi dell’antico villaggio, poi proseguirà per il Monte delle Beatitudini. Dopo pranzo tappa a Tabga e a Cafarnao, quindi rientro a Betlemme per la cena e la celebrazione della Veglia pasquale.

La domenica mattina è in programma la messa di Pasqua in una parrocchia di Betlemme, nel pomeriggio invece escursione a Gerusalemme, con visita al quartiere ebraico e al Muro del Pianto. L’esperienza in Terra Santa si concluderà il 9 aprile, lunedì dell’Angelo, con il cammino di Emmaus come i due discepoli del Vangelo e poi trasferimento in aeroporto e partenza per Milano.

I partecipanti riceveranno una guida biblica e spirituale italiana e il kit del pellegrino; gli spostamenti interni saranno in pullman.
Info e iscrizioni: Duomo Viaggi & Turismo, via Baracchini 9 Milano (tel. 02.72599370, info@duomoviaggi.it, www.duomoviaggi.it).

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi