Appuntamento promosso dal Consiglio delle Chiese cristiane di Milano alle 18 presso la Rettoria S. Ferdinando di Milano e su Facebook

STE_4678

Sabato 22 maggio, alle 18, presso la Rettoria S. Ferdinando di Milano (piazza Angelo Sraffa 6 – tram 15, tram 9, bus 90), è in programma la Veglia ecumenica di Pentecoste, organizzata dal Consiglio delle Chiese cristiane di Milano. «Il frutto dello Spirito è amore, gioia, pace, pazienza, benevolenza, bontà, fedeltà, mansuetudine, autocontrollo» (Gal 5, 22). Questo il versetto della Lettera di Paolo ai Galati scelto per mettere a tema i frutti dello Spirito.

In continuità con il versetto-guida della Settimana di Preghiera per l’Unità 2021 («Rimanete nel mio nome, produrrete molto frutto>»), il Consiglio ha voluto dare la parola ai giovani e alle giovani delle varie comunità per ringraziare il Signore dei piccoli e grandi frutti che in questo tempo difficile e sospeso lo Spirito ha generato proprio in loro. Un modo anche per essere vicini a chi -insieme agli anziani- ha maggiormente sofferto.

Il luogo scelto per questo primo appuntamento in presenza dopo l’apertura della Settimana di preghiera lo scorso 18 gennaio è assai significativo: la chiesa dell’Università Bocconi (Rettoria S. Ferdinando) è un luogo dove non pochi giovani (anche di confessioni cristiane diverse) si riuniscono per pregare. In ideale raccordo anche con le altre Cappellanie universitarie, si intende così ancora una volta testimoniare i frutti che lo Spirito ha suscitato nelle Chiese e invocare insieme il dono dell’unità e della pace.

La Rettoria garantisce 120 posti a sedere ben distanziati, secondo le vigenti norme. Le normative di Ateneo non consentono – vista l’emergenza sanitaria in corso – di usufruire dell’ampio spazio antistante alla chiesa. È prevista comunque la diretta sulla pagina Facebook del Consiglio.

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi