La onlus voluta dal cardinale Martini è un’espressione dell’attenzione sociale della Diocesi, attiva particolarmente negli ambiti dell’abitare, della formazione al lavoro e dell’ospitalità

di Daniele CONTI
Presidente della Fondazione San Carlo

San Carlo Cropped

La Fondazione San Carlo Onlus compie 25 anni. Un periodo intenso, durante il quale sono stati avviati numerosi progetti e attività che hanno esteso nel tempo gli ambiti di intervento.

La Fondazione nasce nel 1994 per volontà del cardinale Carlo Maria Martini, Arcivescovo di Milano, per affrontare vecchie e nuove povertà che stavano emergendo nella Diocesi. Nel corso degli anni si è rivolta a persone in difficoltà economica, sociale o familiare negli ambiti dell’ospitalità, della formazione, dei servizi al lavoro e della ricerca di soluzioni abitative. È espressione dell’attenzione ai bisogni umani e sociali che la Chiesa di Milano promuove e sostiene attraverso i suoi organismi pastorali, in particolare la Caritas Ambrosiana. Nello svolgimento delle proprie attività collabora stabilmente con istituzioni pubbliche e private.

Questi i risultati raggiunti in questi 25 anni: 277 alloggi attualmente gestiti in cui hanno vissuto 450 famiglie, 2100 persone formate e avviate al lavoro, 166 posti letto che hanno ospitato 18 mila persone.

Un importante settore di azione della Fondazione è quello dell’abitare, con l’obiettivo di offrire una sistemazione dignitosa a persone non in grado di trovare una soluzione autonoma sul libero mercato. In questo contesto assumono particolare rilevanza i progetti attivati con il coinvolgimento delle parrocchie, dei gruppi Caritas e delle organizzazioni sociali e di volontariato operativi in ambito locale: Luoghi Ospitali-Alloggi Solidali (Caronno Pertusella), Emergenza Dimora (Milano, Sesto San Giovanni, Varese), Progetto Ospitalità (Vimercate), oltre alla partecipazione ai diversi bandi pubblicati dal Comune di Milano (Abito dunque sono).

Un secondo ambito strategico della Fondazione è quello della formazione e dei servizi al lavoro. La conquista del lavoro è un passo decisivo nel percorso di uscita dall’emergenza e dalla precarietà economica e sociale. La filosofia d’intervento della Fondazione mira a favorire la crescita personale e la gestione delle diversità di cui sono portatori gli utenti che si accostano al servizio, promuovendo nei soggetti destinatari una maggiore consapevolezza e lo sviluppo di competenze e di esperienze concrete. A tal proposito spiccano gli interventi svolti dalla Fondazione nell’ambito del Fondo Famiglia Lavoro, promosso da Caritas Ambrosiana per aiutare le famiglie colpite dalla crisi economica e dalla perdita del posto di lavoro, attraverso il quale sono state aiutate più di 7000 famiglie. La Fondazione San Carlo è ente accreditato presso la Regione Lombardia per la formazione e i servizi per il lavoro ed è iscritta nel Registro delle associazioni e degli enti che svolgono attività a favore degli immigrati, istituito presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, Direzione Generale per l’immigrazione.

Infine è presente nell’ospitalità, gestendo due strutture a Milano (in quartiere Bicocca e in quartiere Vigentino) in cui accoglie lavoratori e studenti fuori sede, italiani e stranieri, e degenti (e loro parenti) presso gli ospedali della città o interessati personalmente da terapie in day hospital.

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi