Anche molti ambrosiani al pellegrinaggio al sepolcro di Pietro per l’Anno della Fede. La testimonianza di Assia e Roberto Fumagalli, di Lurago d’Erba: «Un momento per stare tra noi e con nostro figlio»

di Marta VALAGUSSA

famiglie a Roma
Camera: DCS520C Serial #: K520C-02770 Width: 1728 Height: 1152 Date: 20-10-2001 Time: 16:42:32 DCS5XX Image FW Ver: 3.2.3 TIFF Image Look: Product Sharpening Requested: No Counter: [34959] ISO Speed: 200 Aperture: f5.6 Shutter: 1/125 Max Aperture: f2.8 Min Aperture: f22 Exposure Mode: Manual (M) Compensation: +0.0 Flash Compensation: +0.0 Meter Mode: Evaluative Flash Mode: No flash Drive Mode: Continuous Focus Mode: One Shot Focus Point: --o-- Focal Length (mm): 17 White balance: Preset (Daylight) Time: 16:42:32.193

Sabato 26 e domenica 27 ottobre migliaia di persone sono attese a Roma per il pellegrinaggio delle famiglie al sepolcro dell’Apostolo Pietro in occasione dell’Anno della Fede. Si tratta di un grande evento, indetto dal Papa emerito Benedetto XVI e svolto poi concretamente da Papa Francesco, che ha per tema «Famiglia, vivi la gioia della fede».

Migliaia di famiglie si metteranno quindi in cammino l’una accanto all’altra, condividendo storie, esperienze e problematiche di vita quotidiana. Al pellegrinaggio, promosso dal Pontificio Consiglio per la Famiglia, parteciperanno famiglie di tutto il mondo, provenienti da 75 Nazioni diverse. Saranno due giorni di preghiera, comunione e festa: una preziosa occasione di condivisione gioiosa per genitori, figli e nonni, che testimonieranno la loro fede con grande entusiasmo. Durante il pellegrinaggio si ricorderà l’importanza della famiglia come luogo privilegiato di trasmissione della fede, tema caro a Papa Francesco e richiamato più volte anche durante la  47ª Settimana Sociale dei Cattolici Italiani. Il presidente del Pontificio Consiglio per la Famiglia della Santa Sede, monsignor Vincenzo Paglia, invita tutte le famiglie a rivivere l’emozione condivisa l’anno scorso a Milano in occasione del VII Incontro Mondiale delle Famiglie: «Essere e fare famiglia oggi è bello, entusiasmante e, per questo, anche faticoso. Il Pontificio Consiglio per la Famiglia, che ho l’onore di presiedere da un anno, è al vostro fianco. Vi aspetto a Roma».

Il programma prevede per il pomeriggio di sabato 26 ottobre, alle 14, un momento di accoglienza e preghiera in Piazza San Pietro, dove l’incontro si aprirà con riflessioni, musica e testimonianze. Alle 17, invece, le famiglie incontreranno Papa Francesco, che rivolgerà loro il suo saluto e la sua benedizione. Domenica, infine, gli appuntamenti sono fissati alle 9.30 con la recita del Santo Rosario in Piazza San Pietro e alle 10 con la solenne celebrazione eucaristica, presieduta dal Santo Padre. A seguire l’Angelus alle 12.

Dalla diocesi di Milano partiranno diverse famiglie, organizzate nei singoli decanati, nelle Comunità pastorali o addirittura in maniera autonoma. Proprio a quest’ultimo gruppo appartiene una famiglia di Lurago d’Erba (Como), Assia e Roberto Fumagalli, insieme al figlio Paolo (5 anni e mezzo). Assia e Roberto sono sposati da 12 anni e sono soci di Azione Cattolica. «Abbiamo deciso di partecipare a questo pellegrinaggio mesi fa. Da tempo non andavamo a Roma, così abbiamo pensato di aderire a questo evento per vivere l’incontro delle famiglie col Papa» racconta Assia. «Durante l’anno sentiamo l’esigenza di fermarci un po’ e di ritagliarci qualche spazio per vivere la famiglia, per stare soprattutto con Paolo: questa è decisamente l’occasione giusta. Un evento simile con Papa Francesco è proprio imperdibile».

Nonostante l’evento sia gratuito e libero (non occorrono pass o biglietti per partecipare alle celebrazioni), a chi desidera partecipare si raccomanda di effettuare comunque la registrazione, per gruppi o per famiglie, tramite gli appositi moduli disponibili sul sito www.familiam.org, ai fini di comunicare i numeri relativi alla partecipazione e poter così predisporre i servizi necessari.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi