Guanelliano, è stato eletto durante l’assemblea dei Superiori locali degli Istituti di vita religiosa maschile, tenutasi in Curia arcivescovile. Subentra a padre Faré

don-Francesco-Sposato-2017 Cropped
Don Francesco Sposato

Sabato 4 maggio, durante l’assemblea dei Superiori locali degli Istituti di vita religiosa maschile, tenutasi nella Curia arcivescovile di Milano, don Francesco Sposato (Guanelliano) è stato eletto Segretario diocesano della Conferenza Italiana dei Superiori Maggiori (Cism). Subentra a padre Giorgio Maria Faré (Carmelitano Scalzo) che ha guidato la Cism diocesana per due quadrienni.

Il Vicario episcopale per la vita consacrata maschile, monsignor Paolo Martinelli, che ha presenziato all’assemblea, prendendo atto della elezione, ha ringraziato il segretario uscente per l’impegno preciso e generoso nel coordinare i religiosi presenti nella Diocesi di Milano e per la collaborazione costante con la Chiesa ambrosiana. Inoltre ha augurato buon lavoro al nuovo segretario diocesano, auspicando una relazione sempre più feconda tra la vita religiosa e la Chiesa di Milano sulla via, tracciata dal magistero della Chiesa, della “coessenzialità” tra doni gerarchici e carismatici.

Contestualmente sono stati eletti anche i seguenti consiglieri: padre Gildo Brandolin (Pavoniano), fra Renato Delbono (Frate Minore), padre Alberto Rocca (Servo del Cuore Immacolato di Maria) e padre Luca Zanchi (Sacramentino).

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi