Nominato per un quinquennio con decreto arcivescovile dell'1 luglio. Succede a monsignor Giovanni Balconi e mantiene la direzione del Centro pastorale ambrosiano di Seveso

don Alberto Lolli

Con decreto arcivescovile dell’1 luglio scorso l’Arcivescovo, cardinale Angelo Scola, ha nominato don Alberto Lolli responsabile del Servizio diocesano per il Coordinamento dei Centri Culturali Cattolici. La nomina ha la durata di un quinquennio.

Don Lolli, varesino, 40 anni, dal 2013 è direttore del Centro pastorale ambrosiano di Seveso, incarico che mantiene.

La nomina è stata resa nota da monsignor Bruno Marinoni, Moderator Curiae, che nell’occasione ha rivolto un ringraziamento e un riconoscimento a monsignor Giovanni Battista Balconi – a cui don Lolli subentra – per il servizio prestato alla Diocesi.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi