Redazione

Per don Gabriele Ferrari, parroco di San Vincenzo in Prato e decano del Centro storico, nel discorso alla città l’Arcivescovo «ha colto una certa fatica della gente di fronte alla situazione attuale».

Il cardinal Tettamanzi ha invitato la società civile a fare comunità, ma questo, ha ammesso don Ferrari è anche il nostro auspicio. «Se le parrocchie di Milano riuscissero davvero a intessere relazioni significative…». In questo momento il parroco sta organizzando una giornata per i ragazzi e le famiglie da vivere prima di Natale e «devo dire che c’è una certa attesa», è vivo infatti il desiderio di trovarsi.

Un altro aspetto significativo del discorso della vigilia di Sant’Ambrogio, ha aggiunto don Ferrari, «è l’aver avvertito il disagio e quindi l’invito a una nuova comunione. E soprattutto a Milano questa è una sfida, perché in città non è automatico».

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi