Alle 11, in Duomo, il cardinale Scola presiede il solenne Pontificale. Tra i passaggi caratteristici, il testo composto per l'occasione dal Vescovo patrono

Pontificale di Pasqua

Domenica 20 aprile, Domenica di Pasqua, alle 11, in Duomo, il cardinale Scola presiede il Solenne Pontificale. 

Fra i testi liturgici della Domenica di Pasqua spicca, dal punto di vista storico e dottrinale, il prefazio, un testo fra i più antichi di tutto il patrimonio liturgico ambrosiano, esclusivo della tradizione milanese. Ma c’è anche un testo di sant’Ambrogio che merita di essere citato: è l’inno da lui composto per il giorno di Pasqua e che la liturgia ambrosiana ha sempre conservato, nella sua ufficiatura, per l’intero Tempo Pasquale, dalla Domenica di Risurrezione fino alla Pentecoste. Inizia con le parole «Hic est dies verus Dei»… «Questo è il vero giorno di Dio, radioso di santa luce, nel quale il sacro sangue di Cristo ha deterso i vergognosi crimini del mondo». 

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi