È improvvisamente deceduto nelle prime ore del 24 dicembre a San Maurizio al Lambro, suo paese natale. Milanese di nascita, fu ordinato sacerdote della diocesi di Bergamo e consacrato vescovo a Roma dal Cardinale Ruini. Lo scorso 26 novembre era a Milano come relatore all’incontro di formazione medici promosso dall’Unitalsi lombarda. I funerali si svolgeranno martedì 27 dicembre alle ore 14.30 nella Parrocchia di San Maurizio al Lambro e saranno presieduti dal Cardinale Vicario di Roma Agostino Vallini, di cui era vescovo ausiliare. La camera ardente è stata allestita presso l’asilo in piazza Don Minzoni

mons. Armando Brambilla

Dopo un periodo di lavoro come Ragioniere presso il Comune di Cologno Monzese, dove è nato il 21 gennaio 1942, entra nel 1972 come seminarista a far parte dei preti del S. Cuore della “Comunità Missionaria del Paradiso” di Bergamo, sacerdoti diocesani e missionari che si pongono al servizio delle altre Diocesi italiane dove manca il clero. Effettua gli studi di filosofia e di teologia presso il Seminario diocesano di Bergamo, viene Ordinato sacerdote l’11 giugno 1977.
Nello stesso anno viene inviato come vice parroco alla parrocchia romana di S. Giustino nella borgata Alessandrina, tenuta fin dal 1965 dai sacerdoti bergamaschi del Paradiso. Svolge per 10 anni il ministero di insegnante di religione nella scuola media Fedro. Nel 1986 è nominato parroco della medesima parrocchia. Svolge il suo ministero anche come assistente spirituale di un Istituto secolare in Roma. Partecipa al Sinodo Diocesano romano come moderatore di una commissione. È più volte eletto vice prefetto della XVI prefettura.
Consegue la licenza in Teologia Pastorale presso l’Università Pontificia del Laterano. Nel 1993 viene nominato Cappellano di Sua Santità. Il 25 marzo 1994 è nominato dal Santo Padre Giovanni Paolo II Vescovo titolare di Giomnio (ora Tzigirt, città costiera dell’Algeria), e gli viene affidato, come Vescovo Ausiliare, il settore della Pastorale Sanitaria. È stato ordinato Vescovo il 7 maggio del 1994, nella Cattedrale di S. Giovanni in Laterano dal Cardinale Camillo Ruini, conconsacranti il Vescovo di Bergamo Mons. Roberto Amadei e da Mons. Giuseppe Mani.
È stato nominato nel novembre 1997 Delegato Diocesano per le Confraternite Romane.
Dal 24 ottobre 1995 all’8 giugno 2010 è stato Segretario della Conferenza Episcopale Laziale.
È membro della Commissione CEI per il Servizio della Carità e la Pastorale sanitaria.
Dal 1999 ha seguito per conto della CEI la Confederazione delle Confraternite delle Diocesi d’Italia e dal 29 aprile 2009 è stato nominato Assistente Ecclesiastico della stessa.
Dal 16 novembre 2009 era Vescovo Incaricato del Centro per la Cooperazione Missionaria tra le Chiese.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi