Nell’impossibilità di celebrare la Messa Crismale in Duomo, monsignor Delpini si rivolge a sacerdoti, diaconi e consacrati con un messaggio. Pubblichiamo il video, in allegato il testo

delpini

Dal momento che l’emergenza imposta dalla pandemia non consente al clero ambrosiano di ritrovarsi come di consueto, nella mattinata del Giovedì Santo, per la celebrazione della Santa Messa Crismale in Duomo, l’Arcivescovo si rivolge a sacerdoti, diaconi e consacrati con una “Lettera di comunione con il clero”, letta nel contesto di un breve momento di preghiera nel Battistero di San Giovanni alle Fonti.
Pubblichiamo il video, in allegato il testo della lettera.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi