Per il 30° della beatificazione del Cardinale che fu Arcivescovo di Milano, viaggio organizzato dal paese natio in provincia di Parma e Messa in Cattedrale in sua memoria presieduta da monsignor Delpini e dal Vescovo di Parma monsignor Solmi

ferrari
Ritratto del Beato cardinale Ferrari

In occasione del 30° anniversario della beatificazione del cardinale Andrea Carlo Ferrari (1850-1921), arcivescovo di Milano dal 1894 al 1921, proclamato beato da papa Giovanni Paolo II nel 1987, mercoledì 10 maggio l’Associazione amici del Beato Cardinal Andrea Carlo Ferrari e la parrocchia di Palanzano (il Beato era nativo di Lalatta di Palanzano, in provincia di Parma) organizzano un pellegrinaggio in Duomo a Milano.

L’arrivo in città è previsto alle 10. Alle 11, in Duomo, sarà celebrata una Santa Messa in memoria del Beato, presieduta da monsignor Mario Delpini (Vicario generale della Diocesi) e monsignor Enrico Solmi (Vescovo di Parma); concelebreranno don Luciano Mainini (Presidente della Compagnia di San Paolo), don Stefano Rosati (Rettore del Seminario di Parma), don Fausto Mora (della parrocchia Beato Cardinal Ferrari di Parma), don Pino e don Antonio di Palanzano e Ranzano.

Alle 12.30 i pellegrini partiranno per Villa Clerici, dove ha sede la Casa di Redenzione Sociale, opera fondata dalla Compagnia di San Paolo secondo il carisma del Beato cardinale Ferrari. In programma una visita guidata alla raccolta museale Galleria d’Arte Sacra Contemporanea e alla Camera del Beato cardinale Ferrari. Dopo il pranzo, partenza per il rientro a Palanzano.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi