Realizzati da 60 imprese artigiane, saranno donati alla Diocesi. Il cardinale Scola li benedirà sabato 19 maggio e saranno poi utilizzati nella celebrazione del 3 giugno a Bresso

Family, la seduta del Papa

In occasione di Family 2012 le imprese di Confartigianato doneranno alla Diocesi 200 calici e 200 pissidi per la comunione di oltre un milione di fedeli durante la Messa del 3 giugno. Di questi, 20 pissidi e 20 calici sono stati realizzati secondo libero progetto grazie al concorso di Artigianato d’Arte “Sign2012” promosso da Confartigianato.

Sabato 19 maggio il cardinale Angelo Scola, Arcivescovo di Milano, accoglierà gli artigiani e le loro famiglie e benedirà le opere presentate. I vertici di Confartigianato saranno accanto agli imprenditori, ai quali monsignor Erminio De Scalzi consegnerà le pergamene di riconoscimento.

I calici sono in metallo e trattati in oro per evitare che il vino ne comprometta la tenuta nel tempo. È così che si è deciso lo stampaggio a freddo del metallo e la saldatura esterna del perno di sostegno da personalizzare nei vari materiali. Anche per le pissidi si è preferita un’abbinata di metalli in ottone lucidati, personalizzabili nei sostegni, anch’essi diversi l’uno dall’altro per materiali, forme e dimensioni e i coperchi in acciaio. È stata realizzata da un artigiano brianzolo anche la seduta per il Papa (nella foto a sinistra), mentre quattro sedie cardinalizie e due minori sono state ideate e eseguite da imprese artigiane di Confartigianato. Le pissidi e i calici utilizzati per la celebrazione saranno poi donati alle parrocchie della Diocesi e ai missionari ambrosiani sparsi nel mondo. I pezzi artistici andranno invece a costituire una collezione itinerante.

L’impegno ha coinvolto tutta Confartigianato, dalle Associazioni locali alla Confederazione nazionale, dalla Lombardia alle altre Regioni, per un totale di sessanta imprese da Milano alla Brianza, dalla Lombardia al Lazio, da Bolzano alla Valle d’Aosta. «Il gesto di Confartigianato – spiega il presidente Giorgio Guerrini – nasce dai valori si cui si fonda la nostra Confederazione, quelli della persona e della famiglia, fortemente intrecciati e convergenti con quelli che stanno alla base di Family 2012. Per questo abbiamo contribuito con alcuni oggetti che esprimessero l’essenza dell’esperienza artigiana: un saper fare ricco di senso e di creatività».

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi