A Cinisello Balsamo canzoni e immagini a cura del gruppo NoteConLode per riflettere sull’Enciclica di papa Francesco

Tutti col Papa

Sabato 18 settembre, alle 21, presso la parrocchia di Sant’Eusebio a Cinisello Balsamo (via Picasso 2), nuovo appuntamento del percorso «Costruire la casa comune», promosso dal gruppo NoteConLode, con le musiche di Maurizio Guarnaschelli e la regia di Francesco Tandoi, per riflettere sulla Laudato si’.

A sei anni dalla sua pubblicazione l’Enciclica continua a essere un importante punto di riferimento. L’innovativo sguardo sull’ambiente e la cura del pianeta hanno trovato eco nei movimenti giovanili. Ancor più la pandemia ne ha esaltato i contenuti antropologici: dallo sfruttamento di pochi sui molti alle profonde diseguaglianze sociali, puntualmente denunciate da papa Bergoglio.

Il percorso «Costruire la casa comune» si snoda tra citazioni dall’Enciclica e canzoni appositamente scritte ed eseguite dal vivo da Claudia Colombo e Guido Villa. Le immagini didascaliche ai testi del Papa, proiettate su un grande schermo, sono una collezione di scatti fotografici donati al gruppo dal fotografo internazionale Carlo Borlenghi.

La proposta diventa così una riflessione personale e collettiva sulla condizione del pianeta e sulle responsabilità a cui siamo richiamati dalle accorate parole di papa Francesco. Brani musicali, testi e immagini sono frutto di una ricerca e scrittura collegiale; mentre lo svolgimento dei temi e dei momenti è condotto dal regista stesso.

L’esperienza dei cinque anni precedenti ha permesso al gruppo di allestire una versione aggiornata su temi d’attualità come la pandemia, i giovani, le contraddizioni sull’ambiente e le idee di sviluppo, ma sempre rimanendo fedeli al testo dell’Enciclica.

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi