Nella sede della Scuola Beato Angelico a Milano, organizzato con la Diocesi, l’Istituto di scienze religiose e ConfGuide-Gitec

Sacra Famiglia con Sant'Anna e San Giovannino
Sacra Famiglia con sant'Anna e san Giovanni, 1520-1530, dipinto di Bernardino Luini (1480-1532), tempera e olio su tavola, 118x92 centimetri. Milano, Pinacoteca Ambrosiana. Logo del corso

La Diocesi di Milano, l’Istituto di scienze religiose di Milano, la Scuola Beato Angelico e ConfGuide-Gitec organizzano da tre anni un corso di turismo religioso sui “Luoghi di memoria cristiana nelle terre ambrosiane”.

Dopo aver affrontato la Milano di Ambrogio (2017), la Milano cristiana attraverso il medioevo (2018) e la Milano cristiana del Rinascimento (2019), la proposta formativa si arricchisce ora con un percorso biennale sui fondamenti del turismo religioso.

L’approfondimento sulla storia e le arti della Milano cristiana continuerà nei consueti dieci appuntamenti autunnali: con la Milano Borromaica (2020), Settecento e Ottocento (2021) e il Novecento (2022).

Ad integrare il percorso specialistico, a partire dal prossimo 10 febbraio, nella sede della Scuola Beato Angelico (viale San Gimignano, 19 – Milano), inizieranno le dieci lezioni del primo anno di “Fondamenti di turismo religioso”, rivolte a coloro che svolgono attività di mediazione educativa del patrimonio culturale di interesse religioso, insegnanti, catechisti, operatori del mondo della comunicazione e della cultura. L’esigenza formativa abbraccia due ambiti di competenza: da un lato una conoscenza di base degli aspetti che riguardano l’eredità culturale di interesse religioso, in una visione olistica che tenga conto di aspetti storici, storico artistici, teologici e liturgici, dall’altro le competenze comunicative da sviluppare nei rispettivi settori e improntate sulla conoscenza dei diversi destinatari e sulla capacità di tradurre contenuti complessi per diversi livelli di comprensione.

I due percorsi, quello specialistico sulla Milano cristiana nei secoli, e quello biennale sui “Fondamenti di turismo religioso”, costituiscono insieme un “Corso di alta formazione in mediazione e valorizzazione del patrimonio culturale di interesse religioso”.

Le iscrizioni sono ancora aperte. È possibile inoltre partecipare a singole giornate di lezione.

Informazioni più dettagliate sono disponibili sul sito www.formazionesba.com

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi