Incontro di presentazione del viaggio culturale organizzato dalla Classe di Slavistica a San Pietroburgo, Valaam, Novgorod e Pskov dal 18 al 25 luglio

di don Francesco BRASCHI
Dottore della Biblioteca Ambrosiana e Direttore della Classe di Slavistica

Monastero Valaam

Sabato 2 marzo, alle 11, presso la Biblioteca Ambrosiana (piazza Pio XI 2, Milano), è in programma un incontro di presentazione del viaggio culturale che anche quest’anno la Classe di Slavistica dell’Accademia Ambrosiana propone con la collaborazione dell’Associazione Russia Cristiana: “Le Perle del Nord” – San Pietroburgo, Valaam e le antiche città Novgorod – Pskov (18-25 luglio).

Dopo aver esplorato la “culla” della civiltà cirillo-metodiana con gli affascinanti viaggi in Bulgaria (2011) e in Serbia-Kossovo-Macedonia (2012) vogliamo continuare la nostra esplorazione dei Paesi Slavi con una visita nella Santa Madre Russia, nelle città che meglio custodiscono gli inizi della “via russa” alla Fede e alla Bellezza (Novgorod e Pskov), alla scoperta della veneranda tradizione spirituale e monastica del nord (Valaam) e ad “assaggiare” l’intreccio dei luoghi di San Pietroburgo con la grande letteratura russa dell’Ottocento (Gogol’, Puskin, Dostoevskij).

Si tratta di un viaggio eccezionale, che alla visita della capitale culturale San Pietroburgo unisce la “scoperta” di due affascinanti antiche città, Pskov e Novogorod, in cui il visitatore fa ingresso nell’atmosfera del Medioevo russo. L’itinerario prevede inoltre la visita al Monastero di Valaam, uno dei centri secolari della spiritualità russa, in uno splendido scenario naturale. un arcipelago del lago Ladoga.

Ogni anno la Classe di Slavistica dell’Accademia Ambrosiana, con l’intento di far incontrare, conoscere e apprezzare la cultura e la storia dei Paesi Slavi quale parte integrante della civiltà europea, organizza un viaggio culturale in questo ambito geografico. Il viaggio è aperto anche ai non specialisti della materia, e oltre alle visite ai luoghi prevede una introduzione storico-culturale generale e la possibilità di incontri sui luoghi con personalità e istituzioni (civili, ecclesiastiche, sociali) particolarmente significative e in grado di offrire una comprensione più ampia e aggiornata circa la situazione dei paesi visitati.

Il numero dei partecipanti al viaggio viene contenuto per consentire una fruizione più agevole dei contenuti. La sistemazione è il più possibile secondo standard “europei”, anche se la natura dei luoghi chiede un po’ di spirito di adattamento.

Il viaggio non è propriamente un pellegrinaggio, ma comporta comunque un’ampia parte relativa alla spiritualità ortodossa, per il suo valore come arricchimento della prospettiva cristiana occidentale e come necessario strumento per la comprensione dell’arte figurativa e dell’architettura. Per questo è richiesto un atteggiamento di grande disponibilità e rispetto, e ogni giorno vi sarà la proposta della celebrazione della S. Messa cattolica, alla quale ciascuno liberamente deciderà se partecipare o meno.

Chio scrive è responsabile e accompagnatore culturale del viaggio. Sarà presente una guida locale per tutta la durata dell’itinerario.

Info: tel. 02.80692.321 – segreteria.slavistica@ambrosiana.it

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi