L’attenzione della Chiesa per le persone che vivono situazioni di separazione coinvolge il territorio: al via un corso di formazione promosso dal Servizio per la Famiglia

Nino PISCHETOLA

Per una pastorale familiare che abbia cura anche delle persone separate, divorziate, in nuova unione, il Servizio per la Famiglia della Diocesi di Milano, in collaborazione con le Scuole diocesane per operatori pastorali (Sdop) e la Commissione pastorale familiare della Zona IV, organizza una serie di incontri di formazione rivolti a tutti coloro che desiderano acquisire e diffondere nelle nostre comunità una specifica preparazione pastorale in questo ambito.

A partire dall’1 ottobre, sono in programma cinque appuntamenti che si terranno al sabato (dalle 9 alle 12) a Busto Arsizio, presso l’Istituto Comprensivo Paritario Maria Immacolata (via Zappellini 14). L’iniziativa è rivolta in particolare agli operatori di pastorale familiare e a tutti coloro che hanno frequenti occasioni di incontrare ed entrare in relazione con persone in situazione di separazione o nuova unione, e quindi sacerdoti, religiosi/e, catechisti, operatori nei consultori, insegnanti, educatori, allenatori, operatori Caritas.

L’attenzione della Diocesi di Milano nei confronti di separati e divorziati si esprime in quattro verbi, innanzitutto accogliere, e poi discernere, accompagnare, educare. L’invito della Chiesa ambrosiana e del suo Vescovo è infatti quello di «costruire insieme una comunità cristiana che sappia accogliere chi vive la separazione con la stessa tenerezza di Gesù, discernere con prudenza le varie e specifiche situazioni, accompagnare la famiglia ferita con il balsamo della Parola di Dio, educare chi vive la separazione illuminando orizzonti possibili di vita buona del Vangelo».

Il corso affronterà in principio i risvolti psicologici per conoscere il vissuto di persone in situazione di separazione e nuova unione; terrà conto anche delle loro domande esistenziali spirituali per un cammino di rielaborazione della propria esperienza di separazione alla luce della Parola di Dio. Ci sarà poi una relazione sull’insegnamento della Chiesa cattolica alla luce del messaggio evangelico sulle modalità di accompagnamento pastorale. L’ultimo incontro sarà riservato a una esperienza concreta di sviluppo e animazione di un gruppo di ascolto della Parola per i fedeli in situazione di separazione, divorzio e nuova unione.

Info e iscrizioni: tel. 02.8556263.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi