In Sant’Eustorgio il 27° Seminario internazionale, quest’anno improntato al contesto giubilare. Venerdì 20 in Basilica il saluto del cardinale Scola

cellule parrocchiali di evangelizzazione

Misericordiosi come il Padre – “motto” del Giubileo straordinario indetto da papa Francesco – è anche il titolo dell’intervento di don PiGi Perini, fondatore e presidente dell’Organismo internazionale di servizio per le Cellule parrocchiali di evangelizzazione, che giovedì 19 maggio, alle 15.45, all’inizio del 27° Seminario internazionale delle Cellule, sarà tra i primi a parlare della Misericordia di Dio, di come l’abbia sperimentata su di sé e di quanto l’abbia esercitata nel sacramento della Riconciliazione, durante tutto l’arco del suo lungo servizio sacerdotale, ma soprattutto da quando è stato nominato Missionario della Misericordia dal Papa lo scorso 10 febbraio.

Il Seminario è in programma dal 19 al 22 maggio nella Basilica di Sant’Eustorgio. Molti sono i metodi adottati da questa speciale e solerte parrocchia per far conoscere la Buona Notizia a quanti non la conoscono: uno di essi è la metodologia pastorale basata sulle Cellule, che vanta molti anni di esperienza. Introdotte da don PiGi nel 1987, infatti, hanno tracciato il percorso spirituale individuale e comunitario di molte persone, che hanno così conosciuto Gesù, il suo amore, la sua misericordia, il suo perdono e ne sono divenuti testimoni entusiasti e convinti: veri evangelizzatori.

I partecipanti (tra i quali molti sacerdoti) provengono da diversi Paesi europei ed extraeuropei: per la prima volta quest’anno sarà presente una delegazione dal Pakistan, Paese abitato per il 95% da musulmani, in cui la Chiesa cattolica, pur nella sofferenza, è carica di speranza e di fiducia.

Tra gli appuntamenti in programma, sempre giovedì 19, alle 18.30, la Santa Messa presieduta da monsignor Pietro Fragnelli, già presente lo scorso anno. Venerdì 20, alle 16, sarà invece presente il cardinale Angelo Scola, Arcivescovo di Milano, anch’egli già intervenuto in passato. Alle 17.30 seguirà la Santa Messa presieduta da monsignor Paolo Romeo, Arcivescovo emerito di Palermo.

Venerdì sera è poi prevista la visita dei seminaristi alle Cellule, per vedere e testare quanto appreso e ascoltato durante i molti insegnamenti susseguitisi nel fitto programma dei quattro giorni, che ruota tutto intorno ai 90 minuti di Cellula. Tale, infatti, è la durata dell’incontro settimanale di questo metodo di evangelizzazione, che nell’aprile del 2015 ha ricevuto il riconoscimento definitivo dal Pontificio Consiglio per i Laici e nel settembre successivo ha suggellato questa importante tappa del suo lungo percorso con l’incontro con papa Francesco nell’Aula Paolo VI, presenti circa 5000 “cellulini” provenienti da tutti i continenti.

Altro momento centrale sarà, sabato 21 alle 15, il pellegrinaggio alla Porta Santa del Duomo, con successiva celebrazione liturgica alle 17.30. Alle 11.30 di sabato don Giorgio Riva, parroco di Sant’Eustorgio, illustrerà i contenuti e il significato di questo gesto, con una relazione intitolata “Il Giubileo della Misericordia, tempo favorevole per la Chiesa, perché renda più forte ed efficace la testimonianza dei credenti” (dalla Bolla di Indizione del Giubileo, n. 3). Sempre sabato, alle 21, nella Basilica di Sant’Eustorgio, concerto vocale e strumentale diretto dal maestro Michele Brescia

Domenica 22 maggio, festa della SS. Trinità, il Seminario volgerà al termine con la Santa Messa alle 11, seguita dall’agape nel primo chiostro della Basilica, preparato dai molti parrocchiani che durante l’anno, ma soprattutto nei giorni del Seminario, prestano volontariamente tempo e disponibilità, a dimostrazione di come una comunità possa diventare testimone dell’amore misericordioso di Dio.

Sarà possibile seguire il Seminario in diretta streaming all’indirizzo www.santeustorgio.it.
Info: www.cellule-evangelizzazione.org; www.santeustorgio.it; organismocellule@tiscali.it

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi