Redazione

Sarà il Futurismo il tema portante del Carnevale milanese 2007. Molti gli appuntamenti, in particolare dedicati ai bambini, previsti per la settimana dal 18 al 23 febbraio. Gran finale sabato 24 con il “Carnemare” all’Acquario civico, in collaborazione con la Fom.

di Cristina Conti

Allegria, colori, movimento. Il Carnevale Ambrosiano del 2007 non sarà solo coriandoli, maschere e stelle filanti, ma avrà come tema ispiratore il futurismo. E da qui il titolo inequivocabile: “Io Milanerò, Tu Milanerai, Noi Milaneremo”. «Questo movimento ha esaltato la metropoli. Le sue parole d’ordine (velocità, stupore, modernità, rinnovamento delle forme), sono quelle della Milano di oggi», spiega Massimiliano Orsetti, assessore al Turismo, marketing territoriale, identità del Comune.

Le manifestazioni si collegheranno temporalmente agli altri Carnevali della Penisola, facendo precedere le tradizionali giornate di festa, da un’intera settimana di preparazione dal 17 al 24 febbraio, che avrà lo scopo di creare attesa in tutta la città. Per un totale di oltre 70 eventi, in 40 luoghi della città e con 40 operatori coinvolti. Una festa che si muoverà da una piazza a un’altra, disegnando una mappa ideale che congiunge i diversi luoghi della città. Alcune iniziative proseguiranno fino al venerdì 23.

Si partirà sabato 17 con spettacoli di funamboli, acrobati e artisti di strada che animeranno le vie del centro, interpretando i suoni dell’Intrarumori, inventato da Luigi Russolo nel 1913, con costumi ispirati ai primi del ‘900. Mentre allo Spazio CityLife di piazza Cordusio, ci saranno quattro incontri dedicati ai più piccoli, alla scoperta di poesie, rumori, e figure del futurismo. Ai più grandi, invece, saranno serviti aperitivi futuristi, secondo le formule originali, mentre verranno proiettati filmati dal collage che dà il titolo alla sezione “Le ballet mecanique”, di Ferdinand Leger.

A Palazzo Reale ci saranno diversi laboratori dedicati ai più piccoli, che proseguiranno fino a sabato 24. Dal giardino futurista, per imparare a realizzare i fiori polimaterici di Depero, fino alla “Città che sale”, dove si cercherà di progettare vere e proprie zone urbane.

Per il gran finale di sabato 24 all’Acquario civico, ci sarà il “Carnemare”, un programma di animazione alla scoperta del mondo marino dedicato ai bambini tra i 4 e i 10 anni e in collaborazione con la proposta per il Carnevale della Fom, “Splash! Un mare di risate”. Tutti coloro che vogliono, invece, entrare nell’anima della manifestazione possono partecipare al Gran Ballo finale. Per entrare bisogna procurarsi la maschera futurista, disponibile allo Spazio CityLife.

Per informazioni e per ritirare il programma definitivo ci si può rivolgere allo Spazio CityLife, in Piazza Cordusio angolo via Casati, aperto da sabato 17 a venerdì 23 dalle 10 alle 19 e al numero 02.86.20.41.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi