Dalla sistemazione della “casa delle associazioni” di Cairate al lavoro negli orti solidali a Tradate. Domenica Messa a Venegono Inferiore celebrata dall’arcivescovo eletto Delpini

foto3

Da sabato 26 agosto a sabato 2 settembre, presso l’oratorio di Venegono Superiore – Centro Shalom (via Papa Giovanni XXIII, 4) si svolgerà il campo di volontariato dell’Azione cattolica ambrosiana, organizzato dal settore giovani. Il campo di volontariato è un’esperienza rivolta ai giovanissimi e ai giovani dai 14 ai 30 anni della Diocesi di Milano. Al campo si lavora insieme dalla mattina alla sera, ma il fine è quello di scoprire la gratuità del lavorare, raccogliendo fondi per un progetto di solidarietà. Il campo è vissuto nella condivisione delle gioie e delle difficoltà della vita comunitaria. Si vive infatti nell’essenzialità e nella totale autogestione nei pasti e nella pulizia del campo. Durante la giornata i giovani sono divisi in gruppi e, a rotazione, svolgono le seguenti mansioni: sistemazione di un edificio del Comune di Cairate, che diventerà la “casa delle associazioni”; attività di manutenzione verde, imbiancatura scuole e pulizia fontanili in collaborazione con il Comune di Venegono Inferiore e la Protezione Civile; attività con i Missionari Comboniani di Venegono Superiore; lavoro negli orti solidali con l’associazione “Casa della città solidale” di Tradate.

Domenica 27 agosto, alle ore 18.15, i ragazzi parteciperanno alla Santa Messa in chiesa parrocchiale a Venegono Inferiore, che sarà celebrata dall’arcivescovo eletto monsignor Mario Delpini, presente nella Comunità pastorale, che proprio in questo mese saluta don Maurizio Villa, per accogliere il nuovo parroco, don Eugenio Vignati.

Inoltre sarà organizzato martedì 29 agosto un “Aperifilm” presso la Piazza delle Associazioni a Venegono Inferiore: alle 20.30 i giovani offriranno un aperitivo e alle 21 ci sarà la proiezione della pellicola “The Crow’s Egg”, film indiano sul tema dei “muri” interni e generazionali, culturali e fisici, in collaborazione con il Coe.

«Costruire una casa, sporcarsi le mani, vivere insieme: sfide alte per giovani e studenti desiderosi di dare alla propria vita un significato profondo – spiega Francesco Corti, responsabile del campo -. Per scoprire il bello della gratuità e la voglia di spendersi per l’altro attraverso lavori di fatica, socialmente utili, artistici, di concetto. Un’esperienza indimenticabile in cui vivere la semplicità, l’impegno per l’altro, l’intensità di momenti di preghiera insieme, la Santa Messa e la vivacità del confronto con altri ragazzi della nostra età, più piccoli e più grandi, crescendo insieme».

«Siamo contenti di sostenere questa bellissima iniziativa di volontariato per giovani e il Comune di Venegono Inferiore e i suoi cittadini potranno beneficiare dei frutti del lavoro gratuito di questi ragazzi – spiega Martino Incarbone, assessore ai servizi del Comune di Venegono Inferiore -. Crediamo nel volontariato: nel nostro Comune prestano servizio più di 50 volontari, a fronte di 24 dipendenti, che aiutano e completano il lavoro del Comune. Per questo motivo abbiamo voluto dare il sostegno ufficiale al campo dell’Azione cattolica con una delibera di giunta e dando ove possibile un supporto organizzativo e di contatti. Ringraziamo i ragazzi sin da ora per il lavoro che svolgeranno per la nostra comunità!».

Per informazioni: tel. 02.58391328; e-mail: segreteria@azionecattolicamilano.it.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi