Giunta ormai alla pubblicazione di metà dei volumi, sarà presentata nel corso di una tavola rotonda con la partecipazione di esperti e studiosi

Monsignor Inos Biffi

Evento di grande rilievo presso la Biblioteca Ambrosiana (piazza Pio XI 2, MIlano) venerdì 2 dicembre: a partire dalle 17, nella Sala delle Accademie, sarà presentata l’Opera Omnia di monsignor Inos Biffi, giunta ormai a metà dei volumi, pubblicati grazie all’intraprendenza editoriale, alla lungimiranza e all’amicizia del dottor Sante Bagnoli, direttore dell’Editoriale Jaca Book di Milano.

Dell’Ambrosiana monsignor Biffi è dottore aggregato per l’edizione dell’Opera Omnia bilingue di Sant’Ambrogio e per gli studi di area ambrosiana, nonché membro dell’Accademia Ambrosiana, nella Classe di Studi Ambrosiani. È ordinario emerito di Teologia sistematica e di Storia della teologia presso la Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale, professore emerito della Facoltà Teologica di Lugano (dov’è ancora direttore dell’Istituto di Storia della Teologia) e membro della Pontificia Accademia di San Tommaso d’Aquino e della Pontificia Accademia Teologica.

L’incontro del 2 dicembre sarà introdotto dal saluto di monsignor Franco Buzzi, prefetto della Biblioteca Ambrosiana, cui farà seguito il saluto accademico di monsignor Franco Giulio Brambilla, neo-vescovo di Novara. Alle 17.30 avrà luogo la tavola rotonda, coordinata da Armando Torno, editorialista del Corriere della sera: interverranno Costante Marabelli (ordinario di Filosofia della Facoltà Teologica di Lugano) su “Storia della teologia come parte integrante della teologia stessa”, Umberto Dell’Orto (docente di Storia ecclesiastica al Seminario Arcivescovile di Milano) su “Uno storico legge i contributi storici di mons. Inos Biffi”, e Azzolino Chiappini (rettore della Facoltà Teologica di Lugano) su “Il cristocentrismo: esito di un itinerario teologico”. La sintesi conclusiva sarà affidata a monsignor Marcelo Sánchez Sorondo, vescovo, Cancelliere della Pontificia Accademia delle Scienze, Segretario della Pontificia Accademia di San Tommaso d’Aquino.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi