Al Centro di via Mosè Bianchi il mese missionario si articola in tre serate e in uno spettacolo teatrale sul gesuita Martino Martini

Martino Martini

Si intitola «Un balsamo per molte ferite. Vie di per-dono e riconciliazione» il ciclo di incontri che scandisce l’Ottobre missionario al Centro Pime di Milano (via Mosé Bianchi 94).

Accanto a tre serate in ascolto di altrettante testimonianze, l’iniziativa prevede anche un appuntamento speciale con uno spettacolo che si inserisce nelle celebrazioni in memoria del gesuita Martino Martini, grande figura della storia della missione.

Ecco il programma:
1 ottobre (ore 21): “Asia, scontro o incontro di civiltà?”, con padre Bernardo Cervellera (missionario del Pime, direttore di AsiaNews)
8 ottobre (ore 21): “Missione fraternità”, con monsignor Giancarlo Maria Bregantini (arcivescovo di Campobasso, presidente della Commissione Episcopale per i problemi sociali e il lavoro, la giustizia e la pace)
15 ottobre (ore 21): “Dal dolore alla vita”, con Gemma Capra (vedova del commissario Luigi Calabresi, ucciso a Milano il 17 giugno 1972)
18 ottobre (ore 18): “Il Mandarino di Dio”, spettacolo teatrale sul gesuita Martino Martini, missionario in Cina nel XVII secolo (con EquiVoci Musicali, su testo di Giuseppe O. Longo).

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi