Tra le tappe il Monastero di Bose, Ivrea, il Cottolengo e il Sermig. Piergiorgio Frassati il testimone di riferimento

di Alberto RATTI

Piergiorgio Frassati

Tre giorni per conoscere Torino, mettere la Misericordia al centro dell’attenzione e scoprire una delle più belle città del nord Italia. Tre giorni di cultura, riflessione e anche divertimento. È questo lo spirito con cui il settore adulti dell’Azione Cattolica Ambrosiana propone a tutti una breve, ma intensa uscita dal 23 al 25 aprile. Il programma dell’iniziativa “La Misericordia si racconta” prevede la partenza da Milano, nei pressi del terminal bus di Lampugnano, sabato 23 aprile alle 7.30, e il rientro nello stesso luogo la sera di lunedì 25 aprile.

«Andremo a toccare con mano i luoghi in cui la Misericordia si vive e sperimenta quotidianamente, in una città e in un territorio che ne raccolgono numerosi esempi: dalla cultura alla sanità, all’attenzione agli ultimi», dicono Chiara Grossi e Paolo Zaupa, responsabili diocesani degli adulti di Ac.

Fra le realtà significative che si potranno visitare, il Monastero di Bose, dove il week-end verrà introdotto dalla riflessione di uno dei monaci. Seconda tappa a Ivrea, con breve sosta per visitare la città, e infine da domenica mattina Torino, capoluogo piemontese ricco di storia e tradizioni. A Torino le tappe importanti saranno due: quella al Cottolengo – dove ci si prende cura della persona povera, malata, abbandonata, particolarmente bisognosa, senza distinzione alcuna, perché in essa si riconosce il volto di Cristo – e quella del Sermig-Arsenale della pace. Si tratta del Servizio Missionario Giovani, nato dall’intuizione di Ernesto Olivero, per sconfiggere la fame con opere di giustizia e di sviluppo, vivere la solidarietà verso i più poveri e dare una speciale attenzione ai giovani cercando con loro le vie della pace e della riconciliazione.

«Nel visitare Torino – continuano Grossi e Zaupa – il pensiero dell’AC non potrà non andare a un testimone d’eccezione: il Beato Piergiorgio Frassati, che nel secolo scorso ha dedicato la propria vita alla sequela di Cristo, testimoniando la bellezza e la gioia di essere cristiani, puntando sempre verso l’alto».

Info e iscrizioni: segreteria@azionecattolicamilano.it, www.azionecattolicamilano.it

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi