Si terrà a Lodi dalle 15 alle 18 presso la sala dei Comuni della Provincia in via Fanfulla 14 sulle «trasformazioni socio-economiche come opportunità di un riposizionamento antropologico». Interverrà la sociologa Rosangela Lodigiani, docente presso l’Università cattolica

di Valentina SONCINI

Rosangela Lodigiani

Si terrà a Lodi sabato 18 aprile dalle 15 alle 18 il Consiglio regionale di Azione cattolica dal titolo «Abitare il presente. Le trasformazioni socio-economiche come opportunità di un riposizionamento antropologico», presso la sala dei Comuni della Provincia in via Fanfulla 14.

Primavera, infatti, è tempo di convegni e di incontri tra i numerosi membri delle Presidenze e dei consigli diocesani di Azione cattolica della Lombardia. A differenza di inizio anno, dove il Consiglio è stato dedicato a questioni più interne e associative, ora l’obiettivo è quello di aprirsi a tematiche di interesse generale e realizzare quindi un convegno pubblico.

Primavera, inoltre, non è solo tempo di convegno, ma quest’anno in Lombardia è eccezionalmente tempo di Expo. Questo convegno, a margine dell’Esposizione universale che ci interpella e provoca, intende affrontare la questione socio-economica da un punto di vista antropologico.

Come la crisi e la trasformazioni ormai perduranti stanno trasformando usi e costumi dei lombardi? Quali legami tengono ancora e quali invece sono radicalmente modificati? E come può un modello formativo ecclesiale prendere atto in modo progettuale e creativo di tali mutamenti? Con questa riflessione si entrerà nel merito di questioni attraverso le quali edificare una Chiesa in «uscita».

Infatti: cosa ci può insegnare la crisi in termini di modelli antropologici da «abbondonare» o da «perseguire»? Quali in questo contesto nuovo le sfide per la formazione alla fede in Lombardia? Certamente un convegno non risolve tutte queste domande, ma può rappresentare un luogo interessante dove porre questioni, condividerle pubblicamente anche con chi ha punti di vista diversi, acquisire elementi di interpretazione per continuare un lavoro di progettazione formativa ai fini di un’aggiornata attività di formazione umana e cristiana.

Per svolgere questo lavoro culturale ed ecclesiale ampio è stata invitata la sociologa Rosangela Lodigiani, docente di sociologia presso l’Università cattolica. Insieme a lei si cercherà di approfondire i temi che conducono oggi a un «riposizionamento» antropologico da cui farci interrogare. Invitiamo tutti a partecipare numerosi per condividere non solo un convegno, ma una più ampia scommessa formativa capace di farci «abitare il presente».

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi