La XXXV Settimana europea sulla Storia religiosa euro-mediterranea, organizzata dalla Fondazione Ambrosiana Paolo VI, col patronato della Regione Lombardia e il patrocinio della Fondazione Comunitaria del Varesotto Onlus

Villa Cagnola Gazzada

Continuando il programma di studio, avviato negli anni precedenti e dedicato all’analisi delle grandi tradizioni religiose e culturali che hanno segnato la civiltà mediterranea nel suo millenario sviluppo, la Fondazione Ambrosiana Paolo VI, con il patronato della Regione Lombardia e il patrocinio della Fondazione Comunitaria del Varesotto Onlus, promuove dal 3 al 7 settembre presso Villa Cagnola di Gazzada (Varese), in collaborazione con l’Università Cattolica del Sacro Cuore, la XXXV settimana europea su “Storia religiosa euro-mediterranea. Popoli, Religioni e Chiese lungo il corso del Nilo. Dal Faraone cristiano al Leone di Giuda”.

Il convegno è volto a favorire un consapevole incontro con l’affascinante storia e la complessa realtà antropologica legatasi lungo i secoli al corso del Nilo, dal grande delta affacciato sul Mediterraneo alle lontane sorgenti ubicate sull’altopiano etiopico. Il percorso delineato attraverso le diverse relazioni presenterà, in una prospettiva di “lunga durata”, i grandi eventi istituzionali, che hanno marcato il cammino dei popoli di quest’area, e i fenomeni culturali che a tali eventi si sono accompagnati.

Grazie al qualificato contributo degli studiosi, che converranno per questa Settimana a Villa Cagnola, saranno approfonditi temi quali l’eredità dell’Antico Egitto e la sua universalizzazione in età ellenistica; la grandezza culturale di Alessandria e l’incontro realizzatosi in essa tra riflessione filosofica greca e messaggio religioso ebraico; il radicarsi del Cristianesimo e il rilievo decisivo assunto dalla tradizione ecclesiale alessandrina nella vita dell’ecumene cristiana antica (maestri, scuole di dottrina e asceti); la decisiva conquista araba dell’Egitto e l’espansione dell’Islam; la fase shiita dell’Egitto musulmano; il reinserimento nella grande comunità sunnita, di cui Il Cairo è divenuto fino a oggi un polo estremamente autorevole; la vitale testimonianza cristiana della Chiesa Copta; la meravigliosa civiltà sviluppatasi nella terra cristiana d’Etiopia.

La Settimana è riconosciuta come corso d’aggiornamento per i docenti di ogni ordine e grado ed è stato chiesto anche il riconoscimento anche per gli insegnanti di religione cattolica. Grazie alla sinergia con la Fondazione Famiglia Legnanese e con la Fondazione Maria Giussani Bernasconi, vengono messi a disposizione 10 posti di partecipazione gratuita, comprensivi di vitto e alloggio, per ricercatori e universitari meritevoli (età inferiore ai 35 anni, domande entro il 31 luglio allegando dati personali, curriculum e presentazione del professore di riferimento).

Info: Fondazione Ambrosiana Paolo VI (tel. 0332.462104, fapgazzada@tin.it).

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi