A Expo Caritas celebra San Francesco con una grande festa sulla condivisione: un pranzo di solidarietà da 3 mila coperti, alla stessa tavola visitatori e persone in difficoltà. Domenica pomeriggio un servizio

Cascina Triulza (foto Daniele Mascolo)

Caritas Ambrosiana festeggia il patrono d’Italia, San Francesco d’Assisi, con una grande festa di condivisione. Momento centrale della giornata sarà la “Mensa dei Popoli” che vedrà tremila persone unirsi assieme per un pranzo di solidarietà.

L’evento – realizzato da Duomo Viaggi con la collaborazione di Expo Milano 2015 e CIR food – avrà luogo domenica 4 ottobre sotto una tensostruttura montata per l’occasione sul piazzale antistante Cascina Triulza. Dalle 12 alle 14 saranno apparecchiati su tre turni complessivamente 3 mila coperti. Di questi oltre la metà saranno occupati dagli ospiti delle mense dei poveri di Milano e della Lombardia cui l’agenzia Duomo Viaggi, specializzata in turismo religioso, ha voluto regalare una visita a Expo. I posti restanti, invece, saranno riservati ai visitatori che quel giorno sceglieranno di sedersi allo stesso tavolo con loro, pagando un biglietto di 10 euro, acquistabile ai gazebo allestiti presso il sito (all’ingresso Ovest di Expo). La vendita dei biglietti sarà poi devoluta a Caritas Ambrosiana per la gestione del Refettorio Ambrosiano, la mensa solidale aperta nel quartiere di Greco all’inizio di Expo.

Questa grande festa di solidarietà e condivisone sarà sottolineata dalla presenza del commissario unico di Expo Milano 2015, Giuseppe Sala, che in questa occasione premierà la vincitrice del cooking contest “Cucina con tre euro”. Coerentemente, infatti, con lo spirito di sobrietà e semplicità che caratterizzerà questa giornata sotto il segno di San Francesco, il menù sarà realizzato ispirandosi proprio alle 100 ricette economiche condivise sulla pagina facebook del concorso di cucina lanciato, in rete, da Caritas Ambrosiana.

Tutta la giornata in Expo sarà caratterizzata dai valori della solidarietà, condivisione e pace. La Mensa dei Popoli chiuderà, infatti, la mattina di racconti e testimonianza sulle tante e molteplici forme di condivisione sperimentate dalle famiglie a Milano, in Italia e all’estero. Nell’auditorium di Cascina Triulza, infatti, dalle 10.30 alle 13, si svolgerà il convegno “Con-dividere per moltiplicare. Stilli di vita”, con la partecipazione del fondatore di Slow food Carlo Petrini. Un’occasione per riflettere sul contributo che danno alla costruzione di un’economia volta al bene comune le famiglie che scelgono stili di vita ispirati alla condivisione sul lavoro, nei consumi, nelle relazioni.

Inoltre la Mensa dei Popoli sarà anche il terminale di tante altre iniziative solidali organizzate quel giorno da tante diverse realtà. Per esempio ha già annunciato la propria adesione una delegazione dei partecipanti alla Marcia della Pace, organizzata dai Comuni del Rhodense, che hanno voluto concludere la manifestazione con questo gesto.

«Il Papa ci aveva raccomandato all’inizio di Expo di non “dimenticare i volti di coloro che non mangiano in modo degno”. La Chiesa ha scelto di aderire all’esposizione proprio per questa ragione. Con i padiglioni della Santa Sede e l’edicola Caritas, dedicati alle fame nel mondo e al diritto al cibo, vale a dire alle contraddizioni del nostro modello di produzione e consumo alimentare, siamo la spina nel fianco di chi vorrebbe dare di questo evento solo una lettura commerciale. La “Mensa dei Popoli” e il convegno sui modelli di condivisione familiari sono una nuova iniziativa su questa linea», commenta don Roberto Davanzo, direttore di Caritas Ambrosiana.

«Siamo lieti di offrire anche a chi non avrebbe potuto permetterselo una giornata di serenità dentro questo luogo che ha conquistato già milioni di cittadini. Questa iniziativa prosegue l’impegno di Duomo Viaggi nei confronti di Expo volto a garantire una partecipazione popolare e consapevole», osserva l’amministratore delegato di Duomo Viaggi, Silvano Mezzenzana

Hanno reso possibile le realizzazione de la “Mensa dei Popoli” fornendo le materie prime per il pranzo Ferrero, Grana Padano, Melinda, Confcooperative-Fedagri, Apo Scaligera soc.cop. Durante il pranzo ci sarà anche un concerto offerto dal Corpo Musicale di Crescenzago.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi