Gli incontri si terranno il sabato pomeriggio a Milano a partire dal 23 gennaio. Le iscrizioni sono aperte fino a mercoledì 20.


Redazione

La Pastorale giovanile organizza un laboratorio “Verso Geruslemme” ai giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni, che si terrà presso le Edizioni Terra Santa (via Gherardini 5 Milano) per quattro sabati dalle 15 alle 19: il 23 gennaio su “Gerusalemme, luogo di manifestazione di Dio”; 30 gennaio, “Gerusalemme, segno di contraddizione per gli uomini”; 6 febbraio, “Il viaggio a Gerusalemme come esperienza spirituale”; 13 febbraio, Lavoro di laboratorio.
Le iscrizioni resteranno aperte fino al 20 gennaio, occorre inviare la scheda (scaricabile dal sito www.chiesadimilano.it/giovani.it) al Servizio giovani di Pastorale giovanile (via S. Antonio 5 Milano, tel. 02.58391330; fax 02.58391434 oppure giovani@diocesi.milano.it).
Gerusalemme è il luogo in cui tutti siamo nati: così recita un salmo. E Gerusalemme è il luogo che Dio ha scelto per far incontrare il cielo e la terra, la città dove si prega senza sosta, secondo tradizioni religiose e lingue diverse, ma è anche il luogo nel quale l’odio e il conflitto sembrano concentrarsi con particolare ostinazione. Il laboratorio si propone di entrare un poco nel mistero di Gerusalemme e di farlo con lo spirito del pellegrino, orante e disarmato, seguendo i passi e le parole di Gesù. Quest’anno il laboratorio è previsto in continuità con il pellegrinaggio in Terra Santa che avrà luogo a fine anno e ne costituisce un’occasione di ripresa e approfondimento. Il percorso prevede una panoramica storica (dalla Bibbia a fonti extra-bibliche, fino all’attualità), ma si concentrerà in particolare sull’oggi, nel desiderio di trovare la “propria” strada per salire a Gerusalemme. La Pastorale giovanile organizza un laboratorio “Verso Geruslemme” ai giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni, che si terrà presso le Edizioni Terra Santa (via Gherardini 5 Milano) per quattro sabati dalle 15 alle 19: il 23 gennaio su “Gerusalemme, luogo di manifestazione di Dio”; 30 gennaio, “Gerusalemme, segno di contraddizione per gli uomini”; 6 febbraio, “Il viaggio a Gerusalemme come esperienza spirituale”; 13 febbraio, Lavoro di laboratorio.Le iscrizioni resteranno aperte fino al 20 gennaio, occorre inviare la scheda (scaricabile dal sito www.chiesadimilano.it/giovani.it) al Servizio giovani di Pastorale giovanile (via S. Antonio 5 Milano, tel. 02.58391330; fax 02.58391434 oppure giovani@diocesi.milano.it).Gerusalemme è il luogo in cui tutti siamo nati: così recita un salmo. E Gerusalemme è il luogo che Dio ha scelto per far incontrare il cielo e la terra, la città dove si prega senza sosta, secondo tradizioni religiose e lingue diverse, ma è anche il luogo nel quale l’odio e il conflitto sembrano concentrarsi con particolare ostinazione. Il laboratorio si propone di entrare un poco nel mistero di Gerusalemme e di farlo con lo spirito del pellegrino, orante e disarmato, seguendo i passi e le parole di Gesù. Quest’anno il laboratorio è previsto in continuità con il pellegrinaggio in Terra Santa che avrà luogo a fine anno e ne costituisce un’occasione di ripresa e approfondimento. Il percorso prevede una panoramica storica (dalla Bibbia a fonti extra-bibliche, fino all’attualità), ma si concentrerà in particolare sull’oggi, nel desiderio di trovare la “propria” strada per salire a Gerusalemme.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi