Centro Studi di Spiritualità della Facoltà Teologica e Formazione Permanente del Clero ripropongono il percorso biennale: dodici lezioni il giovedì mattina a partire da ottobre (iscrizioni entro sabato 2)

di don Paolo CIOTTI Coordinatore della Scuola
Redazione

L’accompagnamento spirituale è un aiuto offerto a coloro che desiderano crescere nella fede e nella capacità di rispondere in pienezza alla vocazione cristiana nel cammino della vita. È un’esperienza pastorale che non dovrebbe mancare nelle nostre comunità e nell’agenda degli operatori pastorali più qualificati, sacerdoti e religiose anzitutto. Basta il buon senso? Oppure il Fai-da-te? Noi crediamo che non bastino, e che alla guida spirituale occorra prepararsi attingendo al tesoro della tradizione spirituale della Chiesa, alla riflessione teologica e alle contemporanee scienze dell’uomo.
Per questo il Centro Studi di Spiritualità della Facoltà Teologica e la Formazione Permanente del Clero della Diocesi presentano una nuova edizione del percorso biennale ormai sperimentato dal 1997. Si tratta di dodici lezioni dalle 10 alle 12.30 in alcuni giovedì dall’ottobre 2010 all’aprile 2011. I docenti sono scelti tra esperti di teologia, spiritualità, psicologia, tutti con esperienza di impegno pastorale e accompagnamento spirituale e/o psicologico.
Le lezioni sono costituite da un momento di ascolto frontale, dal dibattito e quasi sempre da sessioni di laboratorio in cui si affrontano casi concreti che richiedono l’interazione e il coinvolgimento riflessivo e emotivo di tutti i partecipanti. La scuola si rivolge anzitutto ai preti, è aperta ai religiosi e alle religiose di ogni ordine e anche alle laiche e laici consacrati. Ultimamente hanno potuto frequentare con frutto questo corso anche alcuni laici impegnati nella pastorale e con incarichi di accompagnamento in movimenti, associazioni o nella pastorale ordinaria.
Le iscrizioni sono aperte fino al 2 ottobre presso la Segreteria della Facoltà Teologica dell’’Italia Settentrionale (tel. 02.863.181), dove si possono anche avere ulteriori informazioni. L’accompagnamento spirituale è un aiuto offerto a coloro che desiderano crescere nella fede e nella capacità di rispondere in pienezza alla vocazione cristiana nel cammino della vita. È un’esperienza pastorale che non dovrebbe mancare nelle nostre comunità e nell’agenda degli operatori pastorali più qualificati, sacerdoti e religiose anzitutto. Basta il buon senso? Oppure il Fai-da-te? Noi crediamo che non bastino, e che alla guida spirituale occorra prepararsi attingendo al tesoro della tradizione spirituale della Chiesa, alla riflessione teologica e alle contemporanee scienze dell’uomo.Per questo il Centro Studi di Spiritualità della Facoltà Teologica e la Formazione Permanente del Clero della Diocesi presentano una nuova edizione del percorso biennale ormai sperimentato dal 1997. Si tratta di dodici lezioni dalle 10 alle 12.30 in alcuni giovedì dall’ottobre 2010 all’aprile 2011. I docenti sono scelti tra esperti di teologia, spiritualità, psicologia, tutti con esperienza di impegno pastorale e accompagnamento spirituale e/o psicologico.Le lezioni sono costituite da un momento di ascolto frontale, dal dibattito e quasi sempre da sessioni di laboratorio in cui si affrontano casi concreti che richiedono l’interazione e il coinvolgimento riflessivo e emotivo di tutti i partecipanti. La scuola si rivolge anzitutto ai preti, è aperta ai religiosi e alle religiose di ogni ordine e anche alle laiche e laici consacrati. Ultimamente hanno potuto frequentare con frutto questo corso anche alcuni laici impegnati nella pastorale e con incarichi di accompagnamento in movimenti, associazioni o nella pastorale ordinaria.Le iscrizioni sono aperte fino al 2 ottobre presso la Segreteria della Facoltà Teologica dell’’Italia Settentrionale (tel. 02.863.181), dove si possono anche avere ulteriori informazioni.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi