La "Messa del Miracolo" presieduta alle 8 dall'Arcivescovo conclude un'intensa Novena di preghiera

di Amanzio POSSENTI
Redazione

Domenica 28 febbraio Treviglio celebra la Festa della Madonna delle Lacrime, venerata nel Santuario nel centro della città. Qui la Novena preparatoria (iniziata giovedì 18 febbraio) prevede molteplici appuntamenti di preghiera. La predicazione è stata quest’anno affidata al Vescovo missionario monsignor Valter Dario Maggi, originario di Brignano Gera d’Adda, ausiliare di Guayaquil, in Ecuador.
Alla vigilia della festa, sabato 27 febbraio alle 18.30, ci sarà la Messa della Velazione, presieduta dal prevosto monsignor Giovanni Buga, con l’Effige miracolosa che viene “nascosta” fino al mattino di domenica 28, quando alle 7.45 il Santuario accoglierà il cardinale Tettamanzi per la celebrazione della “Messa del Miracolo” (alle 8).
Il Pianto della Vergine accadde il 28 febbraio 1522, mentre i soldati francesi si accingevano a mettere Treviglio a ferro e fuoco; poi, invece, si fermarono in segno di devoto omaggio davanti all’immagine miracolosa. Dai tempi del cardinale Montini è tradizione che l’Arcivescovo di Milano presieda ogni anno la “Messa del Miracolo” ogni anno. Domenica 28, nel Santuario, si terranno anche altre celebrazioni e una messa solenne alle 10 con monsignor Maggi. Domenica 28 febbraio Treviglio celebra la Festa della Madonna delle Lacrime, venerata nel Santuario nel centro della città. Qui la Novena preparatoria (iniziata giovedì 18 febbraio) prevede molteplici appuntamenti di preghiera. La predicazione è stata quest’anno affidata al Vescovo missionario monsignor Valter Dario Maggi, originario di Brignano Gera d’Adda, ausiliare di Guayaquil, in Ecuador.Alla vigilia della festa, sabato 27 febbraio alle 18.30, ci sarà la Messa della Velazione, presieduta dal prevosto monsignor Giovanni Buga, con l’Effige miracolosa che viene “nascosta” fino al mattino di domenica 28, quando alle 7.45 il Santuario accoglierà il cardinale Tettamanzi per la celebrazione della “Messa del Miracolo” (alle 8).Il Pianto della Vergine accadde il 28 febbraio 1522, mentre i soldati francesi si accingevano a mettere Treviglio a ferro e fuoco; poi, invece, si fermarono in segno di devoto omaggio davanti all’immagine miracolosa. Dai tempi del cardinale Montini è tradizione che l’Arcivescovo di Milano presieda ogni anno la “Messa del Miracolo” ogni anno. Domenica 28, nel Santuario, si terranno anche altre celebrazioni e una messa solenne alle 10 con monsignor Maggi.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi