Nella riunione straordinaria, che si terrà in Curia il 31 maggio prossimo,�il Cardinale�attende pareri rispetto al prossimo anno pastorale 2010-2011

3400 - incroci
Redazione Diocesi

In vista del prossimo anno pastorale 2010-2011 l’Arcivescovo, cardinale Dionigi Tettamanzi, dopo aver sentito il Consiglio episcopale milanese, acquisirà ora il parere dei Decani (e in seguito anche da parte del Consiglio pastorale diocesano e del Consiglio presbiterale). A tale scopo per lunedì 31 maggio dalle ore 10 alle ore 12.30, presso la sala convegni delle Curia Arcivescovile di piazza Fontana 2 a Milano, è indetta una riunione straordinaria dei Decani con l’Arcivescovo. All’incontro sono invitati sia i Decani che stanno per concludere il loro mandato, sia quelli nominati dall’Arcivescovo nei giorni scorsi per il quinquennio 2010-2015. Vi prenderanno parte anche i Vicari episcopali e i responsabili degli Uffici e Servizi di Curia. Il Vicario generale della Diocesi di Milano, monsignor Carlo R.M. Redaelli, ha inviato loro una lettera di convocazione («inaspettata – ammette lo stesso Redaelli -, ma confido però nell’attiva partecipazione di tutti»). Alla lettera è allegata la traccia per la discussione intitolata: «Suggerimenti per il Percorso Pastorale 2010-2011 – Strumento per la consultazione». All’ordine del giorno dell’incontro dei Decani del 31 maggio, dopo l’ora Media, sono fissate innanzitutto le comunicazioni dell’Arcivescovo; seguirà la presentazione dello «Strumento per la consultazione», a cura del Vicario generale. Ci sarà poi lo spazio per il dibattito e, alle ore 12.15, sono previste le conclusioni dell’Arcivescovo. In vista del prossimo anno pastorale 2010-2011 l’Arcivescovo, cardinale Dionigi Tettamanzi, dopo aver sentito il Consiglio episcopale milanese, acquisirà ora il parere dei Decani (e in seguito anche da parte del Consiglio pastorale diocesano e del Consiglio presbiterale). A tale scopo per lunedì 31 maggio dalle ore 10 alle ore 12.30, presso la sala convegni delle Curia Arcivescovile di piazza Fontana 2 a Milano, è indetta una riunione straordinaria dei Decani con l’Arcivescovo. All’incontro sono invitati sia i Decani che stanno per concludere il loro mandato, sia quelli nominati dall’Arcivescovo nei giorni scorsi per il quinquennio 2010-2015. Vi prenderanno parte anche i Vicari episcopali e i responsabili degli Uffici e Servizi di Curia. Il Vicario generale della Diocesi di Milano, monsignor Carlo R.M. Redaelli, ha inviato loro una lettera di convocazione («inaspettata – ammette lo stesso Redaelli -, ma confido però nell’attiva partecipazione di tutti»). Alla lettera è allegata la traccia per la discussione intitolata: «Suggerimenti per il Percorso Pastorale 2010-2011 – Strumento per la consultazione». All’ordine del giorno dell’incontro dei Decani del 31 maggio, dopo l’ora Media, sono fissate innanzitutto le comunicazioni dell’Arcivescovo; seguirà la presentazione dello «Strumento per la consultazione», a cura del Vicario generale. Ci sarà poi lo spazio per il dibattito e, alle ore 12.15, sono previste le conclusioni dell’Arcivescovo.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi