Redazione

È tempo di un primo bilancio dell’iniziativa diocesana della Tre giorni chierichetti, almeno per quanto riguarda i ragazzi. Nelle quattro settimane dal 14 giugno al 10 luglio, a Pian dei Resinelli, si sono svolti gli otto turni: hanno partecipato 357 chierichetti, 67 animatori adolescenti e 12 seminaristi. Quattro sono stati i preti novelli che sono andati a confessare e a celebrare una delle loro prime Messe: don Gabriele Lovati, don Emiliano Martinati (presente il fratello Lorenzo come animatore del gruppo chierichetti di Carnate), don Marco De Bernardi (venuto in due turni insieme ai chierichetti di Lissone) e don Matteo Missora, con il quale è stata celebrata la Messa conclusiva dell’ottavo turno.
Tra i gruppi più numerosi, quelli provenienti da Lissone, Desio, Galbiate, Legnano, Besana Brianza, Macherio, Albizzate, Albairate, Sesto Calende, Melegnano, Bernareggio, Premana, Seregno, Malgrate, Buscate, Biumo, Mazzate e Mariano Comense. Una curiosità: molti chierichetti appena arrivati si sono domandati il perché le camere non avessero più il solito numero, ma fossero indicate con i nomi di alcuni minerali: alabastro, quarzo citrino, mica muscovite, criptonite. Infatti anche le camere erano in tema con il personaggio della Tre giorni: Simone detto Pietro, l’apostolo-roccia sul quale Gesù ha voluto costruire la sua Chiesa. È proprio su Pietro che si sono soffermati nel secondo giorno, lavorando con il metodo della biro a quattro colori sul brano del Vangelo della pesca miracolosa e la chiamata dei primi discepoli («sulla tua parola getterò le reti», Lc 5,1-11).
Ora c’è un invito dedicato agli animatori adolescenti che hanno dato vita agli otto turni per i chierichetti: partecipare a una Tre giorni tutta per loro presso il Seminario di Venegono Inferiore da giovedì 19 a sabato 21 agosto. Invece, a partire da lunedì 23 agosto fino a sabato 4 settembre, sempre a Pian dei Resinelli, si svolgeranno i quattro turni delle Tre giorni chierichette, che saranno accompagnate da un’équipe di animatrici provenienti dalle parrocchie e da alcune figure religiose femminili.
Per chi fosse interessato a iscriversi può far riferimento – fino al 30 luglio e poi dal 30 agosto – a Silvia (Segretariato per il Seminario): tel. 02.8556278 – segretariato@seminario.milano.it. Durante la chiusura del Segretariato si può far riferimento a don Alberto Colombo (cell. 333.8501536 – può essere utile lasciare un messaggio sms). È tempo di un primo bilancio dell’iniziativa diocesana della Tre giorni chierichetti, almeno per quanto riguarda i ragazzi. Nelle quattro settimane dal 14 giugno al 10 luglio, a Pian dei Resinelli, si sono svolti gli otto turni: hanno partecipato 357 chierichetti, 67 animatori adolescenti e 12 seminaristi. Quattro sono stati i preti novelli che sono andati a confessare e a celebrare una delle loro prime Messe: don Gabriele Lovati, don Emiliano Martinati (presente il fratello Lorenzo come animatore del gruppo chierichetti di Carnate), don Marco De Bernardi (venuto in due turni insieme ai chierichetti di Lissone) e don Matteo Missora, con il quale è stata celebrata la Messa conclusiva dell’ottavo turno.Tra i gruppi più numerosi, quelli provenienti da Lissone, Desio, Galbiate, Legnano, Besana Brianza, Macherio, Albizzate, Albairate, Sesto Calende, Melegnano, Bernareggio, Premana, Seregno, Malgrate, Buscate, Biumo, Mazzate e Mariano Comense. Una curiosità: molti chierichetti appena arrivati si sono domandati il perché le camere non avessero più il solito numero, ma fossero indicate con i nomi di alcuni minerali: alabastro, quarzo citrino, mica muscovite, criptonite. Infatti anche le camere erano in tema con il personaggio della Tre giorni: Simone detto Pietro, l’apostolo-roccia sul quale Gesù ha voluto costruire la sua Chiesa. È proprio su Pietro che si sono soffermati nel secondo giorno, lavorando con il metodo della biro a quattro colori sul brano del Vangelo della pesca miracolosa e la chiamata dei primi discepoli («sulla tua parola getterò le reti», Lc 5,1-11).Ora c’è un invito dedicato agli animatori adolescenti che hanno dato vita agli otto turni per i chierichetti: partecipare a una Tre giorni tutta per loro presso il Seminario di Venegono Inferiore da giovedì 19 a sabato 21 agosto. Invece, a partire da lunedì 23 agosto fino a sabato 4 settembre, sempre a Pian dei Resinelli, si svolgeranno i quattro turni delle Tre giorni chierichette, che saranno accompagnate da un’équipe di animatrici provenienti dalle parrocchie e da alcune figure religiose femminili.Per chi fosse interessato a iscriversi può far riferimento – fino al 30 luglio e poi dal 30 agosto – a Silvia (Segretariato per il Seminario): tel. 02.8556278 – segretariato@seminario.milano.it. Durante la chiusura del Segretariato si può far riferimento a don Alberto Colombo (cell. 333.8501536 – può essere utile lasciare un messaggio sms).

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi