Prima a Milano, a seguire nelle altre Zone. Sono 700 i membri dei gruppi parrocchiali che partecipano al ciclo di lezioni. Prosegue l'itinerario sul Lezionario ambrosiano


Redazione

L’appuntamento annuale degli animatori della Liturgia, la “Quattro giorni animatori liturgici 2010” (che si svolge nelle Zone pastorali e a Milano prende il via martedì 12), ha come titolo “Mistero della Incarnazione del Signore. Celebriamo l’anno liturgico”. Questa iniziativa di formazione, a cura del Servizio diocesano per la Pastorale liturgica, è la seconda tappa dell’itinerario quadriennale sull’Anno Liturgico Ambrosiano. L’anno scorso i 700 partecipanti hanno vissuto l’introduzione generale al tema; ora viene proposto l’approfondimento della prima parte dell’anno liturgico: Avvento, Natale e Tempo dopo l’Epifania.
Nel primo incontro sarà dato spazio allo studio dell’ordinamento liturgico di questi Tempi, che svolgono il Mistero dell’Incarnazione del Signore (primo libro del Lezionario Ambrosiano). I temi della spiritualità liturgica, le Feste che ne segnano i cardini, i temi delle domeniche verranno sviluppati nella proposta rituale e nel progetto biblico del Lezionario. Sarà l’occasione per ritornare più diffusamente sulle specificità del rito ambrosiano e sulle caratteristiche peculiari del suo Lezionario, che si stanno percorrendo proprio in questi mesi.
Nella “Quattro Giorni” un’attenzione particolare verrà riservata al rapporto vitale tra Liturgia e arte: un suo equilibrio è essenziale per un’alta qualità celebrativa delle comunità. Nel corso del secondo appuntamento, infatti, ci sarà un approfondimento sull’iconografia del Lezionario, avviando una riflessione su come arricchire il cammino delle nostre comunità attraverso le immagini del libro (tutte appartenenti al patrimonio artistico lombardo).
La terza relazione proporrà un’analisi a tutto campo sulle possibilità di celebrare con la musica e il canto il Tempo di Natale: Novena di Natale e momenti devozionali, elevazioni spirituali e concerti natalizi, canto delle liturgie solenni di Natale ed Epifania. Sarà l’occasione per fare il punto e offrire qualche prospettiva nuova per l’animazione musicale delle parrocchie. Verrà anche presentata la nuova pubblicazione dei canti propri delle celebrazioni vigiliari di Natale ed Epifania, appositamente composte da monsignor Luciano Migliavacca, e la terza raccolta di inni per la liturgia delle ore e per le liturgie vespertine solenni del sabato, su musiche di don Sergio Marcianò.
L’ultimo incontro sarà dedicato ai segni e alle devozioni del Natale. Si rifletterà sulla ricchissima tradizione popolare natalizia del territorio ambrosiano, in vista di una sempre maggiore sintonia con la proposta liturgica e per una ispirazione biblica sempre più profonda.
Alla “Quattro Giorni” sono invitati tutti gli operatori pastorali della liturgia: i membri dei gruppi liturgici, i responsabili dei lettori, i direttori di coro, le guide dell’assemblea e del canto, gli organisti e gli strumentisti, i coordinatori dei ministranti, i sacrestani. L’appuntamento annuale degli animatori della Liturgia, la “Quattro giorni animatori liturgici 2010” (che si svolge nelle Zone pastorali e a Milano prende il via martedì 12), ha come titolo “Mistero della Incarnazione del Signore. Celebriamo l’anno liturgico”. Questa iniziativa di formazione, a cura del Servizio diocesano per la Pastorale liturgica, è la seconda tappa dell’itinerario quadriennale sull’Anno Liturgico Ambrosiano. L’anno scorso i 700 partecipanti hanno vissuto l’introduzione generale al tema; ora viene proposto l’approfondimento della prima parte dell’anno liturgico: Avvento, Natale e Tempo dopo l’Epifania.Nel primo incontro sarà dato spazio allo studio dell’ordinamento liturgico di questi Tempi, che svolgono il Mistero dell’Incarnazione del Signore (primo libro del Lezionario Ambrosiano). I temi della spiritualità liturgica, le Feste che ne segnano i cardini, i temi delle domeniche verranno sviluppati nella proposta rituale e nel progetto biblico del Lezionario. Sarà l’occasione per ritornare più diffusamente sulle specificità del rito ambrosiano e sulle caratteristiche peculiari del suo Lezionario, che si stanno percorrendo proprio in questi mesi.Nella “Quattro Giorni” un’attenzione particolare verrà riservata al rapporto vitale tra Liturgia e arte: un suo equilibrio è essenziale per un’alta qualità celebrativa delle comunità. Nel corso del secondo appuntamento, infatti, ci sarà un approfondimento sull’iconografia del Lezionario, avviando una riflessione su come arricchire il cammino delle nostre comunità attraverso le immagini del libro (tutte appartenenti al patrimonio artistico lombardo).La terza relazione proporrà un’analisi a tutto campo sulle possibilità di celebrare con la musica e il canto il Tempo di Natale: Novena di Natale e momenti devozionali, elevazioni spirituali e concerti natalizi, canto delle liturgie solenni di Natale ed Epifania. Sarà l’occasione per fare il punto e offrire qualche prospettiva nuova per l’animazione musicale delle parrocchie. Verrà anche presentata la nuova pubblicazione dei canti propri delle celebrazioni vigiliari di Natale ed Epifania, appositamente composte da monsignor Luciano Migliavacca, e la terza raccolta di inni per la liturgia delle ore e per le liturgie vespertine solenni del sabato, su musiche di don Sergio Marcianò.L’ultimo incontro sarà dedicato ai segni e alle devozioni del Natale. Si rifletterà sulla ricchissima tradizione popolare natalizia del territorio ambrosiano, in vista di una sempre maggiore sintonia con la proposta liturgica e per una ispirazione biblica sempre più profonda.Alla “Quattro Giorni” sono invitati tutti gli operatori pastorali della liturgia: i membri dei gruppi liturgici, i responsabili dei lettori, i direttori di coro, le guide dell’assemblea e del canto, gli organisti e gli strumentisti, i coordinatori dei ministranti, i sacrestani. Incontri in 6 sedi. Iscrizioni on line – Martedì 12 gennaio inizierà la “Quattro giorni animatori liturgici 2010”, a cura del Servizio diocesano per la Pastorale liturgica, nella sede di Milano, presso le Suore Orsoline (via Lanzone 53), con due turni: pomeridiano dalle 17 alle 19 e serale dalle 20.45 alle 22.45. A seguire prenderanno l’avvio nelle Zone pastorali le altre “Quattro Giorni” in cinque diverse sedi. Gli incontri si terranno tutti dalle 20.45 alle 22.45: a Seregno da lunedì 18 gennaio; a Lecco da martedì 26 gennaio, a Melzo da lunedì 1 febbraio, a Samarate da martedì 9 febbraio, ad Abbiategrasso da lunedì 15 febbraio. Iscrizioni on-line (www.chiesadimilano.it/ liturgia), oppure contattando la segreteria del Servizio per la Pastorale liturgica (tel. 02.8556345, fax 02.8556302; liturgia@diocesi.milano.it ). – Convegno in Facoltà Teologica

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi