Dal 15 al 26 marzo aperte le iscrizioni all'evento in programma a Seveso in occasione della Domenica delle Palme, XXV Giornata Mondiale della Gioventù


Redazione

Da lunedì 15 a venerdì 26 marzo sono aperte le iscrizioni all’Incontro diocesano degli adolescenti con l’Arcivescovo, in programma a Seveso nel pomeriggio del 28 marzo, Domenica delle Palme e XXV Giornata Mondiale della Gioventù, sul tema “…perché ha molto amato”.
Il pomeriggio sarà intenso e diviso in due fasi: a partire dalle 15, IncontrAdo, momenti di incontro e ascolto in diversi luoghi della città, caratterizzati dalle testimonianze di chi ha risposto alla chiamata all’amore e non si risparmia nel dono; successivamente, dalle 17, tutti gli adolescenti si raduneranno nel parco del Seminario arcivescovile di Seveso (via San Carlo 2) per prepararsi a celebrare la Veglia di preghiera con il cardinale Tettamanzi, in programma alle 17.45.
La scelta di Seveso non è casuale, visto che il filo conduttore dei percorsi di Pastorale giovanile in questo Anno pastorale (nonché Anno Sacerdotale) è il tema della vocazione. Centro simbolico dell’appuntamento è il Seminario arcivescovile, dove si svolgerà la veglia con l’Arcivescovo e dove i seminaristi accoglieranno i passi, la simpatia, l’ascolto e il dialogo dei numerosi gruppi di adolescenti che parteciperanno all’evento. L’evento diocesano inizia proprio con gli IncontrAdo, confronto con la realtà viva di persone che scelgono di donare la vita o di mettersi al servizio del prossimo come conseguenza della loro risposta alla comune chiamata all’amore: una testimonianza provocatoria che vuole interrogare la coscienza e il cuore degli adolescenti, cercatori di una verità concreta che prende corpo nella vita di chi sceglie, crede e opera con coerenza.
Nell’itinerario di preparazione all’Incontro “Sulle orme di sant’Agostino” (così si intitola il sussidio edito da In dialogo che mette a disposizione testi, suggerimenti, attività e schede suddivisi in cinque tappe tutte da vivere), il tema della scelta viene messo in stretta correlazione con il tema della conversione e del cambiamento di rotta per giungere poi a scoprire che l’iniziativa di ogni scelta “vocazionale” parte da Dio. Il confronto non è soltanto con la figura affascinante di Sant’Agostino ma, anche e soprattutto, con la Parola di Dio, che sprona a rivedere la propria vita dentro la prospettiva della ricerca di una volontà più grande.
L’iscrizione all’Incontro si effettua presso il Servizio Ragazzi, Adolescenti e Oratorio (via S. Antonio 5, Milano – tel. 02.58391356 – fax 02.58391350). Prima della giornata, sempre presso il Servizio ragazzi, adolescenti e Oratorio, è necessario ritirare il materiale (cartina e pass) per poter partecipare direttamente agli IncontrAdo. Da lunedì 15 a venerdì 26 marzo sono aperte le iscrizioni all’Incontro diocesano degli adolescenti con l’Arcivescovo, in programma a Seveso nel pomeriggio del 28 marzo, Domenica delle Palme e XXV Giornata Mondiale della Gioventù, sul tema “…perché ha molto amato”.Il pomeriggio sarà intenso e diviso in due fasi: a partire dalle 15, IncontrAdo, momenti di incontro e ascolto in diversi luoghi della città, caratterizzati dalle testimonianze di chi ha risposto alla chiamata all’amore e non si risparmia nel dono; successivamente, dalle 17, tutti gli adolescenti si raduneranno nel parco del Seminario arcivescovile di Seveso (via San Carlo 2) per prepararsi a celebrare la Veglia di preghiera con il cardinale Tettamanzi, in programma alle 17.45.La scelta di Seveso non è casuale, visto che il filo conduttore dei percorsi di Pastorale giovanile in questo Anno pastorale (nonché Anno Sacerdotale) è il tema della vocazione. Centro simbolico dell’appuntamento è il Seminario arcivescovile, dove si svolgerà la veglia con l’Arcivescovo e dove i seminaristi accoglieranno i passi, la simpatia, l’ascolto e il dialogo dei numerosi gruppi di adolescenti che parteciperanno all’evento. L’evento diocesano inizia proprio con gli IncontrAdo, confronto con la realtà viva di persone che scelgono di donare la vita o di mettersi al servizio del prossimo come conseguenza della loro risposta alla comune chiamata all’amore: una testimonianza provocatoria che vuole interrogare la coscienza e il cuore degli adolescenti, cercatori di una verità concreta che prende corpo nella vita di chi sceglie, crede e opera con coerenza.Nell’itinerario di preparazione all’Incontro “Sulle orme di sant’Agostino” (così si intitola il sussidio edito da In dialogo che mette a disposizione testi, suggerimenti, attività e schede suddivisi in cinque tappe tutte da vivere), il tema della scelta viene messo in stretta correlazione con il tema della conversione e del cambiamento di rotta per giungere poi a scoprire che l’iniziativa di ogni scelta “vocazionale” parte da Dio. Il confronto non è soltanto con la figura affascinante di Sant’Agostino ma, anche e soprattutto, con la Parola di Dio, che sprona a rivedere la propria vita dentro la prospettiva della ricerca di una volontà più grande.L’iscrizione all’Incontro si effettua presso il Servizio Ragazzi, Adolescenti e Oratorio (via S. Antonio 5, Milano – tel. 02.58391356 – fax 02.58391350). Prima della giornata, sempre presso il Servizio ragazzi, adolescenti e Oratorio, è necessario ritirare il materiale (cartina e pass) per poter partecipare direttamente agli IncontrAdo. – – Per ulteriori informazioni (https://www.chiesadimilano.it/or4/or?uid=ADMIesy.main.index&oid=2406552)

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi