Carlo ROSSI
Redazione

Mercoledì 1 aprile, alle 20.45, l’Arcivescovo presiederà la Via Crucis per la Zona pastorale I (Milano) presso la chiesa di Santa Maria Nascente (piazza Santa Maria Nascente 2, Milano – Qt8), dal piazzale della scuola elementare M. L. King al Monte Stella.
Con Paolo sulla Via della Croce. Fatevi miei imitatori, come io lo sono di Cristo è il titolo della meditazione che l’Arcivescovo propone ai fedeli, prendendo spunto dai temi suscitati dalle lettere di San Paolo, in continuazione con le celebrazioni dell’Anno paolino. Il sussidio di accompagnamento è illustrato dalle opere realizzate e donate dal professor Renato Galbusera. La celebrazione sarà introdotta dal vicario episcopale per la città, monsignor Erminio de Scalzi, mentre al termine del cammino e della preghiera il cardinale Tettamanzi rivolgerà ai partecipanti la sua riflessione.
In segno di solidarietà con chi è nella sofferenza a causa della crisi economica – come è avvenuto nelle altre zone – alla conclusione della Via Crucis di Milano verranno raccolte tra i fedeli le offerte per il Fondo Famiglia-lavoro fondato dal cardinale Tettamanzi nella notte di Natale.
Con le stesse mdalità di svolgimento, venerdì 3 aprile, sempre alle 20.45, l’Arcivescovo presiederà la Via Crucis per la Zona pastorale VII , in piazza Sacra Famiglia 1 a Cinisello Balsamo. Sarà l’ultima celebrazione in programma nelle sette Zone pastorali in occasione della Quaresima 2009.
La prima Via Crucis diocesana con l’Arcivescovo si era tenuta a Oggiono per la Zona III (Lecco) venerdì 6 marzo. Sono seguite altre celebrazioni venerdì 13 marzo, per la Zona V (Monza) a Carate Brianza, mercoledì 18 marzo, per la Zona II (Varese) a Somma Lombardo, venerdì 20 marzo, per la Zona VI (Melegnano) a Gaggiano, venerdì 27 marzo, per la Zona IV (Rho) a Castano Primo. A questi cinque appuntamenti hanno partecipato complessivamente 20 mila fedeli. Mercoledì 1 aprile, alle 20.45, l’Arcivescovo presiederà la Via Crucis per la Zona pastorale I (Milano) presso la chiesa di Santa Maria Nascente (piazza Santa Maria Nascente 2, Milano – Qt8), dal piazzale della scuola elementare M. L. King al Monte Stella.Con Paolo sulla Via della Croce. Fatevi miei imitatori, come io lo sono di Cristo è il titolo della meditazione che l’Arcivescovo propone ai fedeli, prendendo spunto dai temi suscitati dalle lettere di San Paolo, in continuazione con le celebrazioni dell’Anno paolino. Il sussidio di accompagnamento è illustrato dalle opere realizzate e donate dal professor Renato Galbusera. La celebrazione sarà introdotta dal vicario episcopale per la città, monsignor Erminio de Scalzi, mentre al termine del cammino e della preghiera il cardinale Tettamanzi rivolgerà ai partecipanti la sua riflessione.In segno di solidarietà con chi è nella sofferenza a causa della crisi economica – come è avvenuto nelle altre zone – alla conclusione della Via Crucis di Milano verranno raccolte tra i fedeli le offerte per il Fondo Famiglia-lavoro fondato dal cardinale Tettamanzi nella notte di Natale.Con le stesse mdalità di svolgimento, venerdì 3 aprile, sempre alle 20.45, l’Arcivescovo presiederà la Via Crucis per la Zona pastorale VII , in piazza Sacra Famiglia 1 a Cinisello Balsamo. Sarà l’ultima celebrazione in programma nelle sette Zone pastorali in occasione della Quaresima 2009.La prima Via Crucis diocesana con l’Arcivescovo si era tenuta a Oggiono per la Zona III (Lecco) venerdì 6 marzo. Sono seguite altre celebrazioni venerdì 13 marzo, per la Zona V (Monza) a Carate Brianza, mercoledì 18 marzo, per la Zona II (Varese) a Somma Lombardo, venerdì 20 marzo, per la Zona VI (Melegnano) a Gaggiano, venerdì 27 marzo, per la Zona IV (Rho) a Castano Primo. A questi cinque appuntamenti hanno partecipato complessivamente 20 mila fedeli.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi