Si tiene a Mesero il tradizionale appuntamento rivolto alle coppie che nel 2009 hanno celebrato o celebreranno il matrimonio

Luisa BOVE
Redazione

Si terrà sabato 23 maggio a Mesero il tradizionale incontro diocesano dei fidanzati rivolto a tutte le coppie che nel 2009 hanno celebrato o celebreranno il loro matrimonio. L’iniziativa, promossa dal Servizio per la famiglia e dalla Pastorale giovanile, si svolge nel luogo simbolo e caro agli ambrosiani: il Santuario diocesano della famiglia dedicato a Santa Gianna Beretta Molla. L’incontro dal titolo «Il nostro amore: un di più di speranza per il mondo» è l’occasione anche per far conoscere una santa di oggi e il suo «cammino esemplare per condividere una rinnovata e personale scelta di fede attraverso cui vivere autenticamente l’esperienza dell’amore», dicono gli organizzatori. E proprio alla Santa Gianna sarà rivolta nel pomeriggio una preghiera di intercessione per affidare il «cammino» e il «progetto di famiglia» di tutte le coppie che parteciperanno all’iniziativa.
L’appuntamento per tutti è alle 15 presso il cimitero di Mesero, dalla tomba della santa infatti partirà il cammino delle giovani coppie che si recheranno in parrocchia. Dopo il saluto iniziale di don Tiziano Sangalli, rettore del Santuario, e dei responsabili diocesani Francesca Dossi e Alfonso Colzani, sarà letta la vita della Beretta Molla. Alle 16 Laura Molla e Giuseppe Pannuti porteranno la loro testimonianza dal titolo «Animati da una fede forte». Toccherà invece a Maria Grazia Mussi della «Fraternità della luce» presentare l’icona «Cantico dei Cantici» (ogni coppia riceverà copia dell’immagine) che il cardinale Tettamanzi aveva benedetto in Duomo nel 2004. Don Aristide Fumagalli, docente di etica teologica, presiederà la preghiera e interverrà prima della benedizione finale.
Un altro gesto simbolico accompagnerà questa giornata. A tutte le coppie sarà infatti consegnato un cero che porteranno insieme nel Santuario presso l’altare dei fidanzati. L’incontro diocesano si concluderà con un momento conviviale e un rinfresco nel giardino con tutti i partecipanti. Nel corso del pomeriggio le giovani coppie potranno anche visitare gli stand che presentano i diversi servizi e le associazioni che in diocesi operano a favore della famiglia.
Il desiderio degli organizzatori è che l’incontro di maggio diventi l’occasione anche per rendere il Santuario di Mesero «luogo di riferimento per il cammino spirituale di ogni coppia» che potrà prendere esempio «da una santa del nostro tempo» e che si è distinta come «donna, sposa, madre di famiglia e medico». I preti e le coppie animatrici dei percorsi di preparazione al matrimonio sono quindi invitati a proporre questo appuntamento a tutti i giovani e ai fidanzati che stanno seguendo in parrocchia.
Si terrà sabato 23 maggio a Mesero il tradizionale incontro diocesano dei fidanzati rivolto a tutte le coppie che nel 2009 hanno celebrato o celebreranno il loro matrimonio. L’iniziativa, promossa dal Servizio per la famiglia e dalla Pastorale giovanile, si svolge nel luogo simbolo e caro agli ambrosiani: il Santuario diocesano della famiglia dedicato a Santa Gianna Beretta Molla. L’incontro dal titolo «Il nostro amore: un di più di speranza per il mondo» è l’occasione anche per far conoscere una santa di oggi e il suo «cammino esemplare per condividere una rinnovata e personale scelta di fede attraverso cui vivere autenticamente l’esperienza dell’amore», dicono gli organizzatori. E proprio alla Santa Gianna sarà rivolta nel pomeriggio una preghiera di intercessione per affidare il «cammino» e il «progetto di famiglia» di tutte le coppie che parteciperanno all’iniziativa.L’appuntamento per tutti è alle 15 presso il cimitero di Mesero, dalla tomba della santa infatti partirà il cammino delle giovani coppie che si recheranno in parrocchia. Dopo il saluto iniziale di don Tiziano Sangalli, rettore del Santuario, e dei responsabili diocesani Francesca Dossi e Alfonso Colzani, sarà letta la vita della Beretta Molla. Alle 16 Laura Molla e Giuseppe Pannuti porteranno la loro testimonianza dal titolo «Animati da una fede forte». Toccherà invece a Maria Grazia Mussi della «Fraternità della luce» presentare l’icona «Cantico dei Cantici» (ogni coppia riceverà copia dell’immagine) che il cardinale Tettamanzi aveva benedetto in Duomo nel 2004. Don Aristide Fumagalli, docente di etica teologica, presiederà la preghiera e interverrà prima della benedizione finale.Un altro gesto simbolico accompagnerà questa giornata. A tutte le coppie sarà infatti consegnato un cero che porteranno insieme nel Santuario presso l’altare dei fidanzati. L’incontro diocesano si concluderà con un momento conviviale e un rinfresco nel giardino con tutti i partecipanti. Nel corso del pomeriggio le giovani coppie potranno anche visitare gli stand che presentano i diversi servizi e le associazioni che in diocesi operano a favore della famiglia.Il desiderio degli organizzatori è che l’incontro di maggio diventi l’occasione anche per rendere il Santuario di Mesero «luogo di riferimento per il cammino spirituale di ogni coppia» che potrà prendere esempio «da una santa del nostro tempo» e che si è distinta come «donna, sposa, madre di famiglia e medico». I preti e le coppie animatrici dei percorsi di preparazione al matrimonio sono quindi invitati a proporre questo appuntamento a tutti i giovani e ai fidanzati che stanno seguendo in parrocchia. Come partecipare – Per partecipare all’incontro diocesano del 23 maggio le coppie di fidanzati dovranno dare la loro adesione compilando il modulo che può essere scaricato da questo portale www.chiesadimilano.it e inviandolo a: famiglia@diocesi.milano.it oppure via fax 02.8556302. L’invito potrà essere esteso anche ad amici e conoscenti, magari raggiungendo insieme il Santuario di Mesero. Per ulteriori informazioni: Servizio per la famiglia (tel. 02.8556263); Servizio giovani (tel. 02.58391330); Santuario diocesano della famiglia «Santa Gianna Beretta Molla» (tel. 02.9786035).

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi