La Diocesi invita le parrocchie a sostenere le missioni. Indicate 4 realtà a cui destinare le offerte. Promossa anche una campagna di sensibilizzazione su questi temi

Carlo ROSSI
Redazione

La Diocesi, attraverso l’Ufficio per la Pastorale missionaria e la Caritas Ambrosiana, propone l’iniziativa “Quaresima di fraternità 2009”. Si tratta di una raccolta di fondi destinata a sostenere la formazione dei missionari, le attività pastorali delle parrocchie nelle quali sono inseriti, lo svolgimento di progetti di promozione umana e di sviluppo.
Attualmente la nostra diocesi promuove rapporti di cooperazione con venti Chiese sorelle attraverso l’opera di presbiteri e laici diocesani, con mandato missionario fidei donum. In particolare per la Quaresima, parrocchie, gruppi e singoli sono invitati a sostenere alcuni progetti di sviluppo promossi dall’Ufficio diocesano per la Pastorale missionaria e dalla Caritas Ambrosiana per promuovere l’evangelizzazione e la promozione della dignità umana, impegni irrinunciabili di una Chiesa missionaria e caritatevole. La raccolta di fondi è accompagnata da un’opera di sensibilizzazione delle tematiche che ogni progetto fa emergere: l’infanzia abbandonata, le conseguenze drammatiche della guerra sui bambini, la povertà e la fame, l’assistenza sanitaria. La Diocesi, attraverso l’Ufficio per la Pastorale missionaria e la Caritas Ambrosiana, propone l’iniziativa “Quaresima di fraternità 2009”. Si tratta di una raccolta di fondi destinata a sostenere la formazione dei missionari, le attività pastorali delle parrocchie nelle quali sono inseriti, lo svolgimento di progetti di promozione umana e di sviluppo. Attualmente la nostra diocesi promuove rapporti di cooperazione con venti Chiese sorelle attraverso l’opera di presbiteri e laici diocesani, con mandato missionario fidei donum. In particolare per la Quaresima, parrocchie, gruppi e singoli sono invitati a sostenere alcuni progetti di sviluppo promossi dall’Ufficio diocesano per la Pastorale missionaria e dalla Caritas Ambrosiana per promuovere l’evangelizzazione e la promozione della dignità umana, impegni irrinunciabili di una Chiesa missionaria e caritatevole. La raccolta di fondi è accompagnata da un’opera di sensibilizzazione delle tematiche che ogni progetto fa emergere: l’infanzia abbandonata, le conseguenze drammatiche della guerra sui bambini, la povertà e la fame, l’assistenza sanitaria. I progetti Le parrocchie della diocesi sono invitate, dunque, quest’anno a sostenere quattro progetti di solidarietà in Repubblica democratica del Congo, Mozambico, Georgia, Zambia. Questi, in sintesi, gli obiettivi indicati per la Quaresima 2009.Repubblica democratica del Congo. Nel villaggio di Plateau des Bateke si intende acquistare macchinario per il laboratorio di falegnameria al fine di favorire il reinserimento sociale e l’avvio al lavoro dei ragazzi di strada.Mozambico. L’obiettivo è di ristrutturare un edificio parrocchiale e creare uno spazio da destinare a percorsi formativi professionali in ambito agricolo e un’area di stoccaggio per la conservazione dei prodotti coltivati e raccolti nell’anno.Georgia. Il villaggio di Variani si trova nella regione di Shida Kartli, al confine con l’Ossezia del sud. La zona, teatro di guerra nel 2008, vive una situazione di grave crisi umanitaria con conseguenze drammatiche soprattutto per i bambini. La Caritas Georgia costruirà una scuola materna per offrire ai bambini favorevoli condizioni educative, ricreative e di crescita.Zambia. Il progetto prevede la costruzione di case per il personale medico e paramedico della clinica dove attualmente sono attivi i reparti di maternità e di medicina generale per garantire l’assistenza sanitaria alle 2100 persone che abitano nella zona rurale di Nabutezi.La documentazione completa dei progetti selezionati e il materiale utile a un lavoro di sensibilizzazione su questi temi sono disponibili presso l’Ufficio per la Pastorale missionaria (tel. 02.8556393), la Caritas Ambrosiana (tel. 02.76037271/324), il Centro di Documentazione Mondialità (tel. 02.58391395), su www.chiesadimilano.it e www.caritas.it

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi