Nelle zone pastorali riprendono le tradizionali Quattro Giorni sul tema "Mi indicherai il sentiero della vita"


Redazione

Con lo sguardo rivolto al nuovo anno pastorale 2009 – 2010 e ai nuovi itinerari di iniziazione cristiana, il Servizio per la Catechesi della diocesi, in collaborazione con Ac e Fom, ha definito il tema della prossima Quattro Giorni Catechisti, che si terrà in settembre nelle zone pastorali: «“Mi indicherai il sentiero della vita” – Introdurre alla vita cristiana – Verso i nuovi itinerari diocesani».
In questo senso, la Quattro Giorni Catechisti 2009 intende avviare un lavoro di informazione – formazione dei catechisti attraverso il seguente programma che prevede, in diverse sedi, cicli di quattro incontri nei quali, in successione, vengono trattati quattro temi: 1. Riscoprire l’iniziazione cristiana (l’itinerario e i Sacramenti); 2. Un annuncio necessario (l’attuale contesto socio ecclesiale e la necessità di un primo annuncio); 3. Il cammino rinnovato (il tempo del discepolato: struttura, modalità, contenuti); 4. Ascolto e dialogo per bene iniziare (puntualizzazione di alcuni aspetti fondamentali, ascolto delle domande e delle perplessità, prime risposte, lancio dei percorsi formativi locali).
Il percorso della Quattro Giorni è rivolto non solo ai catechisti e alle catechiste dell’iniziazione cristiana, ma anche a tutti gli operatori pastorali impegnati nel campo educativo degli oratori, della scuola e della famiglia (in particolare nella pastorale battesimale). A partire da questa proposta diocesana saranno attivati diverse proposte formative per i catechisti e una serie di incontri di presentazione per sacerdoti, religiosi e religiose e operatori pastorali.
«Il cammino di sperimentazione sull’iniziazione cristiana, realizzato in questi anni in diocesi – spiega in una lettera ai parroci, don Ivano Valagussa, responsabile del Servizio per la Catechesi -, ha permesso non solo d’introdurre la scelta pastorale dell’accompagnamento battesimale e post-battesimale dei genitori e bambini (0 – 6 anni), ma anche di offrire una proposta unitaria per l’inserimento dei ragazzi nella comunità cristiana a partire dal loro Battesimo sino all’età della preadolescenza. L’Arcivescovo, nel suo intervento conclusivo all’Assemblea sinodale del clero “La Chiesa di Antiochia, ‘regola spirituale’ della Chiesa di Milano”, ha indicato alla diocesi da un lato il compito di proseguire con più decisione nella pastorale battesimale e post-battesimale, e dall’altro di avviare una più precisa conoscenza degli orientamenti emersi dalla sperimentazione in ordine alle nuove modalità per l’iniziazione cristiana e una più ampia condivisione delle motivazioni per “un allargamento progressivo delle nuove modalità a tutta la diocesi”». Con lo sguardo rivolto al nuovo anno pastorale 2009 – 2010 e ai nuovi itinerari di iniziazione cristiana, il Servizio per la Catechesi della diocesi, in collaborazione con Ac e Fom, ha definito il tema della prossima Quattro Giorni Catechisti, che si terrà in settembre nelle zone pastorali: «“Mi indicherai il sentiero della vita” – Introdurre alla vita cristiana – Verso i nuovi itinerari diocesani».In questo senso, la Quattro Giorni Catechisti 2009 intende avviare un lavoro di informazione – formazione dei catechisti attraverso il seguente programma che prevede, in diverse sedi, cicli di quattro incontri nei quali, in successione, vengono trattati quattro temi: 1. Riscoprire l’iniziazione cristiana (l’itinerario e i Sacramenti); 2. Un annuncio necessario (l’attuale contesto socio ecclesiale e la necessità di un primo annuncio); 3. Il cammino rinnovato (il tempo del discepolato: struttura, modalità, contenuti); 4. Ascolto e dialogo per bene iniziare (puntualizzazione di alcuni aspetti fondamentali, ascolto delle domande e delle perplessità, prime risposte, lancio dei percorsi formativi locali).Il percorso della Quattro Giorni è rivolto non solo ai catechisti e alle catechiste dell’iniziazione cristiana, ma anche a tutti gli operatori pastorali impegnati nel campo educativo degli oratori, della scuola e della famiglia (in particolare nella pastorale battesimale). A partire da questa proposta diocesana saranno attivati diverse proposte formative per i catechisti e una serie di incontri di presentazione per sacerdoti, religiosi e religiose e operatori pastorali.«Il cammino di sperimentazione sull’iniziazione cristiana, realizzato in questi anni in diocesi – spiega in una lettera ai parroci, don Ivano Valagussa, responsabile del Servizio per la Catechesi -, ha permesso non solo d’introdurre la scelta pastorale dell’accompagnamento battesimale e post-battesimale dei genitori e bambini (0 – 6 anni), ma anche di offrire una proposta unitaria per l’inserimento dei ragazzi nella comunità cristiana a partire dal loro Battesimo sino all’età della preadolescenza. L’Arcivescovo, nel suo intervento conclusivo all’Assemblea sinodale del clero “La Chiesa di Antiochia, ‘regola spirituale’ della Chiesa di Milano”, ha indicato alla diocesi da un lato il compito di proseguire con più decisione nella pastorale battesimale e post-battesimale, e dall’altro di avviare una più precisa conoscenza degli orientamenti emersi dalla sperimentazione in ordine alle nuove modalità per l’iniziazione cristiana e una più ampia condivisione delle motivazioni per “un allargamento progressivo delle nuove modalità a tutta la diocesi”». Modulo on line, iscrizioni nelle sedi – La Quattro Giorni Catechisti della diocesi è in programma a settembre a livello di zone pastorali. L’iniziativa è a cura di Servizio per la Catechesi, Fom e Ac. È possibile scaricare la scheda di iscrizione dal sito internet www.chiesadimilano.it/ catechesi. �Va compilata e poi consegnata alla Segreteria delle Quattro Giorni Catechisti presso la sede scelta. La quota di iscrizione è di 15 euro. Per informazioni: Servizio per la Catechesi (tel. 02.8556439; catechesi@diocesi.milano.it ). –

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi