A partire dal 9 giugno otto turni per i ragazzi e quattro per le ragazze. Alla Montanina al Pian dei Resinelli formazione sulla liturgia, preghiera, gioco: prevista la visita dell'Arcivescovo


Redazione

04/06/2008

di Ylenia SPINELLI

La scuola sta per finire e, come ogni anno, la casa La Montanina al Pian dei Resinelli si prepara ad accogliere una vera e propria invasione di chierichetti e chierichette.

Dal 9 giugno al 6 settembre, infatti, nella splendida cornice delle montagne lecchesi, avrà luogo la “Tre giorni chierichetti”. Una proposta estiva pensata dal Mochi (Movimento chierichetti) per vivere con i propri amici un’esperienza non solo divertente, ma capace di aiutare a scoprire o a riscoprire la bellezza della preghiera e del servire.

Sono previsti otto turni per i ragazzi (9-11 giugno, 12-14 giugno, 16-18 giugno, 19-21 giugno, 23-25 giugno, 26-28 giugno, 30 giugno-2 luglio, 3-5 luglio) e quattro per le ragazze (25-27 agosto, 28-30 agosto, 1-3 settembre, 4-6 settembre), con arrivo al Pian dei Resinelli il lunedì o il giovedì entro le 10 e partenza dopo le 14 del mercoledì o del sabato. Lenzuola o sacco a pelo, felpa, cappellino, k-way e torcia elettrica per i giochi in notturna non dovranno mancare nello zaino dei chierichetti in trasferta.

«In questi tre giorni i ragazzi dalla quarta elementare alla terza media potranno frequentare un breve corso di formazione sulla liturgia – spiega don Alberto Colombo, responsabile Mochi -. Niente di scolastico, perché anche con l’aiuto di giochi si impareranno i nomi degli oggetti liturgici e la pratica di alcuni gesti molto importanti durante le celebrazioni».

Non mancheranno le sorprese, a cominciare dall’attesissima visita dell’Arcivescovo, che quest’anno, eccezionalmente, trascorrerà un’intera giornata alla Montanina, condividendo con i ragazzi momenti di festa e di preghiera.

Insieme ai chierichetti, in ciascun turno, ci saranno alcuni cerimonieri animatori e quattro seminaristi del biennio e del quadriennio, che offriranno ai giovani la loro personalissima testimonianza vocazionale. Anche alcuni preti novelli verranno alla Montanina e si renderanno disponibili per le messe e le confessioni.

«Durante la Tre giorni ci si preparerà al Meeting Chierichetti del 25 ottobre a Desio – anticipa don Alberto -, che avrà come filo conduttore la figura di don Carlo Gnocchi, sacerdote ambrosiano che molto fece per i giovani, in modo particolare per gli orfani e i mutilati della seconda guerra mondiale. I frutti delle sue opere si raccolgono ancora oggi».

I primi turni sono pensati per i più piccoli. Le iscrizioni sono aperte: si potranno effettuare, insieme al versamento della caparra (10 euro), presso l’ufficio del Segretariato per il Seminario (piazza Fontana 2, Milano – tel. 02.86461366), oppure tramite ccp n° 18721217, specificando nella causale “caparra Tre giorni Chierichetti” e il nome della parrocchia di provenienza.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi