Una tematica di grande attualità che verrà dibattuta giovedì 27 marzo a Milano in un convegno dell'Amci


Redazione

25/03/2008

Giovedì 27 marzo, alle 18, presso la sala conferenze dell’Istituto delle Suore di Carità di Maria Bambina (via Santa Sofia 17, Milano), l’Amci (Associazione Medici Cattolici Italiani) di Milano organizza un convegno dal titolo “L’assistenza interreligiosa negli ospedali”.

L’argomento si presenta di grande attualità. L’assistenza interreligiosa all’interno degli ospedali non si limita infatti alla presenza di religiosi delle diverse fedi dedicati al conforto dei malati (come previsto e sancito dal Concordato e dalle diverse Intese sottoscritte dallo Stato italiano), ma può allargarsi ad altri ambiti, come la refezione, la presenza di segni religiosi nelle sale, il rifiuto a farsi visitare da persone di diverso sesso rispetto alla propria, ecc.

In Italia alcuni casi hanno già creato dibattito, ma in altri Paesi – come la Francia – hanno avuto ancor più eco e sono stati portati allo studio della Commissione Stasi, che ha redatto il rapporto sulla presenza religiosa all’interno dei luoghi pubblici.

I lavori del convegno saranno introdotti e moderati da monsignor Italo Monticelli, responsabile regionale della Pastorale della Sanità. Il tema verrà trattato da rav. prof. Giuseppe Laras, presidente dell’Assemblea Rabbinica Italiana e professore presso la Facoltà di lettere e filosofia dell’Università degli Studi di Milano, e dal dott. El Joulani Imad, dirigente medico, cardiologo presso il Policlinico di San Donato Milanese e presidente della Comunità islamica di Bergamo.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi