Redazione

Le celebrazioni per il 150° anniversario dell’apparizione a Lourdes hanno un carattere anche giubilare. Per poter accogliere la grazia dell’indulgenza plenaria (secondo tradizione: confessione, comunione, preghiera per il Papa, recita del Padre Nostro, del Credo, della preghiera del giubileo o di una mariana) sono quattro le tappe da vivere nella cittadina mariana. La prima è la chiesa parrocchiale nella quale si conserva ancora il fonte battesimale dove ha ricevuto il sacramento Bernardetta. È stata proclamata santa, infatti, soprattutto perchè seppe vivere bene la grazia del suo battesimo. Una circostanza che ci mette in immediata sintonia poiché anche la nostra diocesi sta meditando, approfonditamente, proprio il sacramento d’ingresso alla fede cristiana. Il cardinale Tettamanzi quest’anno, infatti, ha chiamato le parrocchie a far crescere «sempre più la coscienza dell’importanza pastorale del tempo del Battesimo prima, durante e dopo la sua celebrazione» (Famiglia comunica la tua fede, n. 30).

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi